GROTTAMMARE – Schiacciasassi tra gli esordienti A è stato il regionale di Davide di Buò che ha fatto incetta di medaglie. Oro nei 100 rana, 100 dorso, 200 misti, un argento nella staffetta 4×100 e due bronzi rispettivamente nei 200 dorso e nella staffetta 4×100 mista.

Sei gare, sei volte sul podio mostrando un tecnica di nuotata di altissimo livello. Anche per Alessio Bonfigli  i podi sono stati sei. Seppur condizionato da uno stato febbricitante nella seconda delle due domeniche, Bonfigli si è aggiudicato il titolo dei 200 rana, tre argenti nei 400, 400 misti, staffetta 4×100, due bronzi nei 100 farfalla e staffetta 4×100 mista.

Un altro argento è stato poi conquistato da Lorenzo Cicconi nei 100 sl. Lo stesso Cicconi e Leonardo Narcisi hanno poi completato il forte quartetto salito sul podio in ambedue le staffette in programma. Tra gli esordienti B della Cogese è stato il regionale di Nicolas Di Buò che ha ottenuto il suo primo titolo regionale nei 100 delfino migliorando, oltretutto, il record personale di quasi dieci secondi.

Per Nicolas anche due argenti nei 50 farfalla e nei 200 sl. Buone le prove  di Nicola Brandimarte tra gli esordienti A, Jacopo Cortellucci tra quelli B e quelle dei due esordienti Emanuele Satulli e Yuri Lamkaael impegnati nelle staffette maschili degli esordienti B. Il presidente Fabio Eleuteri ha dichiarato che l’ attività agonistica, a causa degli altissimi costi che comporta, li ha costretti negli ultimi anni a seguire la visione “botte piccola vino buono”. Ha sottolineato poi che il tempo gli sta dando ragione, grazie all’ottimo lavoro svolto quotidianamente da tutti gli istruttori all’interno della loro scuola”Batti 5 con Cogese”,  e da quello dello staff impegnato nei gruppi di avviamento all’agonismo.
in unione alla passione dei due coach Walter Coccia e Alberto Fioravanti sono i fattori principali di un regionale con così tante soddisfazioni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 572 volte, 1 oggi)