SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ in fase di avvio l’iniziativa “La Famiglia per la Famiglia” realizzata dall’associazione Centro Famiglia di San Benedetto del Tronto insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno.

L’intervento è stato presentato sull’avviso per la presentazione di progetti emanato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno nell’anno 2011 ed risultato dalla stessa Fondazione meritevole di sostegno ed attenzione; nell’anno 2012 prendono avvio le attività operative insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno.

Con il progetto “La famiglia per la famiglia” si interviene a sostegno della famiglia che oggi si confronta con una società in rapido mutamento che genera incertezze, preoccupazioni, forti cambiamenti e fattori di crisi del ruolo da essa tradizionalmente svolto; utilizzando la modalità del mutuo-aiuto, grazie alla collaborazione di professionisti si vuole contrastare le situazioni di crisi offrendo occasioni di sostegno e di rafforzamento, consapevoli del fatto che la famiglia è l’unità fondamentale della società.

Il progetto si attuerà nel territorio di San Benedetto del Tronto e prevede diverse azioni: momenti di incontro con le famiglie, con la presenza di esperti, durante i quali verrranno trattati i temi: fare famiglia; genitorialità, sostegno all’accoglienza (malati ed anziani); sostegno all’accoglienza (portatori di handicap); momenti di incontro nelle scuole con gli allievi, genitori insegnanti sui temi del: disagio giovanile, gestione delle emozioni, le problematiche dei figli di genitori separati; potenziamento dello sportello d’scolto gestito dall’associazione con la presenza di volontari e professionisti quali: psicologo, psicoterapeuta, mediatore familiare, esperto legale; individuazione del bisogno sommerso: grazie al continuo confronto con altre realtà del terzo settore del territorio verranno individuate le famiglie in stato di bisogno e disagio; giornate della Famiglia: giornate dedicate all’incontro informale con le famiglie per presentare le azioni ed i servizi dell’associazione e raccogliere le loro esigenze.

Le metodologie operative sono basate sull’auto mutuo-aiuto: momento di incontro tra persone, singole, in coppia o famiglie, unite da uno stesso problema per rompere l’isolamento, per raccontarsi le proprie esperienze di vita, per scambiarsi informazioni e soluzioni, per condividere sofferenze e conquiste, con l’obiettivo di riscoprirsi risorsa, non solo per sè, ma per l’intera collettività. Importante sarà la presenza di esperti esterni, che a seconda delle tematiche trattate saranno chiamati ad intervenire durante le attività.

Il progetto ha come partners: l’Ambito Territoriale Sociale 21; la parrocchia Sant’Antonio di Padova di San Benedetto del Tronto, la parrocchia San Filippo Neri di San Benedetto del Tronto, l’ISC Centro di San Benedetto del Tronto, l’ISC Nord di San Benedetto del Tronto.

Il progetto avrà inizio a fine Marzo 2012 e terminerà a Dicembre 2013. Informazioni dettagliate sugli eventi e le attività in programma possono essere richiesti all’Associazione Centro Famiglia 0735/ 595093, e-mail centro-famiglia@virgilio.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 359 volte, 1 oggi)