clicca sulla destra per vedere il video
intervista Emanuela Voltattorni, riprese e montaggio Maria Josè Fernandez Moreno
attendi pochi istanti per lo spot pre-video
il numero di visualizzazioni su YouTube non tiene conto dei video visti direttamente su RivieraOggi.it

 

RIPATRANSONE – Presentato il nuovo candidato sindaco per il centro-sinistra di Ripatrasone.
Remo Bruni, classe ’49 da dieci anni assessore alla Cultura e da cinque l’Amministrazione D’Erasmo gli aveva dato la delega all’Urbanistica. Dal 2002 al 2007 ha ricoperto il ruolo di consigliere provinciale. Laureato. Professore di scuola secondaria e negli ultimi anni vice preside.

Rinnovamento nella continuità” è il suo motto. Presenterà il 3 aprile la nuova lista di  “Progetto Città”.

“Per il 50% resteranno in lista i personaggi che hanno avuto un ruolo importante nella passata giunta. A questi si aggiungeranno giovani e donne. Così facendo avvicineremo il partito ad ogni realtà ripana“, commenta il candidato.

Bruni non rivela molto del nuovo programma (anche per questo bisognerà attendere aprile,ndr), ma anticipa che si concluderanno tutte le opere iniziate insieme al suo predecessore, Paolo D’Erasmo: dal Teatro Mercantini, all’ampliamento delle scuole medie al centro della città, alla costruzione dell’asilo nido in Valtesino e l’ultimazione del nuovo Piano regolatore.

La candidatura, ufficializzata venerdì 23 marzo al Ristorante Valle Verde, è stata accolta con favore dalle cariche istituzionali del Pd. Presenti i segretari del Pd ripano e provinciale, Giovanni Piunti e Antimo Di Francesco; Paolo D’Erasmo e l’Onorevole Luciano Agostini. Tutti i presenti si sono dimostrati alquanto sicuri della vittoria.

Ora raggiungere il sindaco dei recod come D’Erasmo che vinse nel 2007 con l’89% dei consensi risulta un po’ difficile ma il nuovo candidato promette di essere, nel caso fosse eletto, un “sindaco a tempo pieno”.

Durante la presentazione ha reso pubblico il suo pensionamento da settembre prossimo: “Non essendo impegnato più con la scuola, mi dedicherò completamente alla mia Città”, conclude Bruni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.016 volte, 1 oggi)