MARTINSICURO – Oltre 200 grammi di droga nascosti in un ascensore e sequestrati a Martinsicuro nel corso di un blitz della Guardia di Finanza di Giulianova. L’operazione delle Fiamme Gialle, nell’ambito della lotta al traffico delle sostanze stupefacenti sul territorio, ha portato all’arresto di una donna rom, L.I. di 31 anni.

I militari avevano notato un viavai sospetto nel condominio sul lungomare di Martinsicuro dove abita la donna con i tre figli minorenni (il marito è agli arresti domiciliari in un’altra abitazione).

A seguito di appostamenti, le Fiamme Gialle hanno notato che la rom, nonostante abitasse al piano rialzato, prendeva molto spesso l’ascensore. Dal blitz delle fiamme gialle è emerso che la donna aveva nascosto una parte dello stupefacente all’interno della plafoniera dell’ascensore, mentre alcune dosi le sono state trovate addosso. Nel complesso sono stati sequestrati 210 grammi di eroina, 20 grammi di cocaina ed un bilancino di precisione, utilizzato per il confezionamento delle dosi. La donna si trova ora agli arresti in attesa di essere interrogata dall’autorità giudiziaria di Teramo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 575 volte, 1 oggi)