SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Pannolini in amido di mais, biberon, cotton fioc e vari sconti nei negozi – farmacie e nursery – che per forza di cose dovranno essere frequentati dalle coppie che hanno appena avuto un bambino. E’ il kit offerto da Ninna Nanna, iniziativa che intende offrire concreti aiuti alle famiglie residenti a San Benedetto che nel 2012 hanno appunto messo al mondo un figlio.

L’idea, della giovane Giovanna Nobilioni, è promossa dall’assessorato alle Politiche Sociali e da quello dell’Ambiente. Spiega Paolo Canducci: “Noi ci abbiamo messo 10 mila euro e parallelamente abbiamo cercato una collaborazione con i privati che hanno offerto il loro contributo. Nei prossimi anni speriamo si possa ripetere questa esperienza, magari con sempre più sostegno dalle aziende locali che consenta a noi di ridurre sempre più i finanziamenti pubblici”. Il cesto verrà inviato a partire dal momento in cui il nuovo nato sarà iscritto all’Ufficio Anagrafe. Nel 2011 i nati furono complessivamente 337; ecco allora che sono stati programmati circa 400 pacchi. “Gli sconti – spiegano i promotori – avranno valore per un anno. Il messaggio vuole essere pure di educazione ambientale, per via dell’uso di prodotti meno impattanti. E’ nostra intenzione portare avanti nuovi criteri di scelta, inaugurando un nuovo tipo di consumo, venendo in soccorso contemporaneamente a chi ha bisogno”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 343 volte, 1 oggi)