SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dal 6 al 10 marzo si sono svolti a Riccione i Campionati Italiani Assoluti Primaverili ed anche questa edizione ha visto la partecipazione della Cogese di San Benedetto del Tronto con ben due atleti : Mattia Felicetti e Maurizio Di Francesco, entrambi iscritti ai 50mt stile libero, gara regina della velocità .

Per  Di Francesco è stata la seconda partecipazione ad un assoluto dopo gli estivi dello scorso agosto,mentre questa 2011-12 è la quinta stagione che vede il campione del sodalizio sambenedettese Felicetti  ai vertici della velocità del nuoto italiano e quella della scorsa settimana è stata la dodicesima partecipazione consecutiva ad un campionato italiano assoluto, i cui tempi limite per essere ammessi sono severissimi. Ed in questa occasione il super squalo della Cogese nuotando i suoi 50 stile libero in 23”51 nelle eliminatorie di venerdì mattina ha conquistato per la prima volta l’ingresso alla finale B in virtù della quindicesima posizione generale.

Poi nel pomeriggio nella finale stessa si è superato toccando terzo in 23”34 e realizzando la migliore prestazione della sua carriera in vasca lunga con il costume in tessuto. L’exploit in finale B ha fatto balzare Mattia Felicetti al dodicesimo posto in classifica che rappresenta il suo miglior piazzamento ad un campionato italiano assoluto. Il risultato del Felicetti diventa ancor più importante se si considera che in questa occasione erano presenti ai blocchi di partenza veramente tutti i più forti velocisti d’Italia,dal vincente ed inarrivabile Marco Orsi all’altro missile medagliato mondiale Luca Dotto, Andrea Rolla , Luca Spadaro e tutti gli altri.

Maurizio Di Francesco ha chiuso invece al 44° posto in 24”22. Altro risultato di grande prestigio quindi per la Cogese e per la città di San Benedetto del Tronto come si evince dalle parole del presidente Fabio Eleuteri : “Siamo molto soddisfatti del grande risultato di Mattia agli ultimi assoluti di Riccione e di aver partecipato ad un assoluto con ben due atleti. Scalare ulteriormente la classifica assoluta e migliorare il proprio personale erano gli obiettivi di Mattia e del suo allenatore Walter Coccia e sono stati centrati entrambi. E adesso subito di nuovo in piscina a lavorare duro per limare ancora qualche decimo e realizzare un sogno più grande. Siamo orgogliosi di aver da anni in squadra atleti del calibro di Mattia e Maurizio che permettono al nuoto della città di San Benedetto del Tronto di essere presente a così alti livelli “

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 472 volte, 1 oggi)