SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una lettera inviata al nostro giornale per denunciare una situazione che “una cittadina” vorrebbe fosse risolta in qualche modo visto che ormai è esasperante. La  residente ci racconta di quello che succede sul letto del torrente che attraversa il cuore della città, sotto la sua abitazione, durante la notte.

Eccola di seguito:

“Abito nei pressi del ponte sull’Albula di via Piemonte. Nonostante la zona sia centrale, è mal frequentata nelle ore notturne in quanto via d’accesso alla foce dell’Albula (dalle scalette di via Piemonte) frequentata da tossici, gruppi di ragazzi ubriachi che durante il fine settimana (e non) passano a piedi schiamazzando diretti verso il lungomare, e writers vari.

Nonostante tutto ciò, il ponte di via Piemonte, al contrario di quello all’altezza dell’ospedale, è mal illuminato e addirittura qualche tempo fa sono stati chiusi due lampioni.

La situazione è stata aggravata dal mancato funzionamento di un lampione in via Montello (all’altezza del civico 88). Nell’ultimo mese ho chiamato più volte l’Aipa (Autorità per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione), per comunicare il guasto, ogni volta sono stata rassicurata sulla veloce sistemazione del suddetto lampione, ma invano, tanto che continuiamo a rimanere al buio.

Ultimamente, la situazione è stata aggravata proprio dal buio, così sempre più spesso noi residenti troviamo resti di bagordi notturni (bottiglie, spinelli, pipì sui muri di casa…), e “decorazioni” sui muri delle abitazioni da parte dei writers.

Proprio durante la notte tra sabato 17 e domenica 18 siamo stati svegliati da schiamazzi violenti da parte di un gruppo di ragazzi, ci siamo affacciati e il gruppo correva verso il ponte.

Risultato: domenica mattina abbiamo trovato 2 vasi buttati giù dai davanzali del piano sopraelevato e varie bottiglie rotte per terra.

Provvederò alla denuncia contro ignoti ai carabinieri di San Benedetto del Tronto, ma pretendo (visto che pago le tasse) assolutamente e celermente la sostituzione della luce del lampione prima di trovare altri danni il prossimo sabato notte, e comunque un aumento dell’illuminazione complessiva in questa zona. 
Una cittadina”


Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 393 volte, 1 oggi)