SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella giornata di giovedì 15 marzo il sindaco Giovanni Gaspari e l’assessore alla cultura Margherita Sorge hanno incontrato il cantante Gianni Togni per valutare l’opportunità di realizzare un festival del musical a San Benedetto del Tronto nel periodo estivo.

Il cantautore romano, divenuto noto al grande pubblico nell’estate del 1980 grazie al singolo “Luna”, ha proposto all’amministrazione comunale di realizzare il numero zero del “Musical Europa Festival”, un grande contenitore di eventi culturali e formativi che per tre giorni, probabilmente nel weekend compreso tra il 20 e il 22 luglio, trasformerebbero San Benedetto nella città del musical.

L’evento sarebbe strutturato in alcuni momenti: stage gratuiti pomeridiani di danza, recitazione e canto aperti a giovani appassionati di musical e diretti da maestri di recitazione, coreografi,  insegnanti di canto di grande fama; spettacoli musicali serali con affermati artisti presentati da conduttori televisivi; aperitivi negli chalet della Riviera a cui parteciperanno gli artisti stessi; proiezione dei più importanti musical in notturna.

Per quanto riguarda i luoghi dove si realizzerà lo spettacolo, ieri Togni ha visitato il Teatro Concordia rimanendo piacevolmente colpito da questo piccolo gioiello architettonico e culturale, e altri luoghi tra i quali l’area portuale che potrebbe essere il perfetto scenario per gli spettacoli serali.

“Il progetto ci piace molto – afferma l’assessore Sorge – anche perché è in linea con gli impegni assunti dell’Amministrazione verso una forma artistica, quella del musical, che già con la scuola attivata dall’Istituto Musicale ‘Antonio Vivaldi’ forma tantissimi giovani. L’impegno economico è importante, vista la rosa e il livello di artisti coinvolti, ma siamo consapevoli che una iniziativa di così largo respiro culturale renderebbe San Benedetto la capitale europea del musical”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.675 volte, 1 oggi)