MONTEPRANDONE – Torna a Monteprandone l’imperdibile appuntamento con la Cucina dello Spirito.

La tradizionale cena storico-rievocativa si svolgerà, come di consueto, presso l’Hotel San Giacomo venerdì 16 marzo a partire dalle ore 21. A precederla una conferenza presieduta dal professor Tommaso Lucchetti e Olimpia Gobbi dal titolo”La Quaresima nel Piceno: il solenne e il quotidiano tra storie e memorie”, con inizio alle ore 20.

Ecco il menù che verrà presentato nel corso della cena: minestra d’erbe (ricetta risalente all’Alto Medioevo di monasteri greci); ceci (ricetta tradizionale dei francescani del convento di San Giacomo della Marca di Monteprandone); fave alla maniera di San Giacomo della Marca (secondo la “Vita” di Venanzio da Fabriano); ravioli di patate (ricetta tardo novecentesca di un monastero di clarisse di Genova); pesce lesso con salsa piccante (ricetta ottocentesca delle clarisse di Montegiorgio); broccoli bolliti con salsa (ricetta ottocentesca delle clarisse di Montegiorgio); baccalà arrosto (ricetta antica delle clarisse di Belforte in Chienti); torta d’acciughe e patate (ricetta tradizionale dei frati di San Francesco da Paola, convento di Paola); formaggio fritto (ricetta antica delle clarisse di Atri); maritozzi di quaresima; squaglio (ricetta conservata dalle clarisse della Santissima Annunziata di Jesi)

Costo della cena 30 euro (vini inclusi).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 300 volte, 1 oggi)