SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Sono state individuate serie anomalie nella rete fognaria di Via Volta”. Lo afferma l’assessore ai Lavori Pubblici, Leo Sestri, che allo stesso tempo annuncia: “Potremmo  dover chiudere il percorso al traffico per almeno 4-5 giorni”.

La decisione, non ancora ufficializzata, arriva a poche ore dall’avvio delle ispezioni da parte della Ciip dei sottoimpianti della strada parallela al lungomare sambenedettese. Avvalendosi infatti di un piccolo “robot” dotato di telecamera capace di muoversi all’interno dei condotti fognari, i tecnici hanno individuato la presenza di ostacoli di grandi dimensioni, capaci di impedire il regolare deflusso delle acque, sia bianche che nere.

“A seguire, interverrà sugli altri punti critici individuati”, prosegue l’assessore. I lavori, una volta ultimati, “dovrebbero scongiurare il ripetersi del fenomeno del riversamento delle acque nere nei locali posti ai piani più bassi degli edifici della zona anche se, come hanno sottolineato dalla Ciip, resta il problema di gestire l’enorme flusso delle acque che, dalla zona collinare di S. Lucia, si riversa lungo via Voltattorni fino alla zona finale in prossimità del lungomare”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.132 volte, 1 oggi)