CUPRA MARITTIMA- Un boato ha svegliato il quartiere nord di Cupra Marittima poco prima delle 5. Anche la cabina fissa di rilevazione e controllo della velocità, usata dal comando della Polizia Municipale Cuprense, nei pressi della Statale 16 all’entrata nord del paese è stata completamente disintegrata probabilmente da un’auto che l’ha centrata contromano. Stessa sorte era toccata nella nottata a cavallo del 26 e il 27 febbraio a quella all’entrata sud del paese anch’essa totalmente spezzata e inutilizzabile.Sorge il sospetto che non sia casualità o semplice atto vandalico, oramai l’unica superstite rimane la colonnina fissa all’interno del paese, subirà la stessa sorte?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 964 volte, 1 oggi)