GROTTAMMARE – Al Grottammare Calcio riesce un’impresa alla quale ben pochi sono capaci di adempire, ovvero vincere anche quando si perde. Nulla di trascendentale o di meramente se non palesemente retorico, questa attribuzione è riferita alla capacità del team gestito da mister Zaini di rinnovarsi, adattandosi alle situazioni senza però perdere il senso dell’obiettivo comune. Segreto del successo anche quando si verifica un insuccesso, nel caso dei bianco-celesti, è la sempre più rafforzata convinzione che i risultati si raggiungono nel momento in cui la testa è focalizzata al 100% su un unico scopo, che in questo caso sono i Playoff.

Del resto lo diceva anche il poeta Milan Kundera: “Un uomo in grado di pensare non è sconfitto anche quando lo è sul serio”. Ebbene il Grottammare è in grado di pensare eccome, lo fa in grande come è giusto che sia, e neanche le pesanti sconfitte che sulla carta potrebbero essere irreparabilmente de-motivazionali scalfiscono l’anima né la vitalità dei rivieraschi. Ci riferiamo all’ultima partita giocata in casa, nella quale la capolista Tolentino ha battuto i bianco-celesti per 4-0.

“La partita col Tolentino è archiviata – dichiara Zaini – per come è maturata è stata davvero una partita strana. Lo stesso avversario ha detto che il 4-0 non ce lo meritavamo. Comunque la gara di domenica scorsa non ci ha toccati minimamente a livello psicologico. La conquista dei Playoff resta indelebilmente il nostro obiettivo, e gli incidenti di percorso non vanno a minare la fermezza che ci spinge al raggiungimento dello scopo”.

Gli avversari che faranno visita al Pirani sono l’Atletico Truentina, in trasferta dalla vicina Castel Di Lama. Attualmente tredicesimi e reduci dal bel pareggio ottenuto fuori casa contro la temibile Fermana.

“Di nuovo in pista più determinati che mai – continua – le restanti 9 partite sono fondamentali e vogliamo fare ottimamente per conquistare i play off. Questa settimana ho visto i miei ragazzi lavorare bene e sono molto fiducioso. Inoltre, siamo finalmente con la rosa al completo e questo non può che giocare in nostro favore”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 250 volte, 1 oggi)