MONTEPRANDONE – Matematica: per alcuni ragazzi un “incubo” e una materia da evitare, per altri una passione che può coinvolgere e divertire. Tutti gli alunni delle classi quinte della Provincia hanno partecipato ai Giochi Matematici del Mediterraneo, organizzati dall’Aipm (Accademia italiana per la promozione della matematica), la cui premiazione si è svolta ieri presso la scuola primaria di Centobuchi.

Le prove prevedevano tre livelli successivi: la prova d’istituto, che ha visto coinvolti tutti gli alunni, la prova delle finali d’istituto, nella quale sono stati selezionati 40 partecipanti e la finale provinciale, che ha visto in gara solo i primi 20 qualificati. Tra questi, alla presenza della Dirigente scolastica Stefania Marini e delle insegnanti di classe, sono state assegnate le medaglie per il primo, secondo e terzo posto rispettivamente a Alessandro Amandonico, Jejoshu’a’ Troiani, Giulia Ferrara, mentre a tutti gli altri è stato consegnato l’attestato di partecipazione.

I primi due classificati potranno partecipare alle prove finali nazionali che si terranno a Palermo il prossimo 5 maggio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 503 volte, 1 oggi)