MARTINSICURO – Grande successo, è proprio il caso di dirlo, per la “cena degli amici anni 80” la grande rimpatriata organizzata dal club “Amici degli anni 80“, arrivata ormai all’ottava edizione. Dalla prima edizione ad oggi è stato un continuo crescendo  di presenze a questo galà che sabato ha visto ben 200 amici  ritrovarsi davanti ad un’ invitante tavola imbandìta. “Un modo per rincontrarsi e ripensare ai vecchi tempi, in cui ancora ragazzi, si andava in giro con gli amici di sempre – dice Tonino Prosperi, uno dei fondatori del club insieme a Erminio Gasperi, Furio Lavalle e Renato Mario “alla prima edizione eravamo in quindici – continua sorridendo Tonino Prosperi “oggi vedo tanti amici che colgono questa occasione per passare qualche ora in onore dei vecchi tempi. Siamo molto felici che la nostra iniziativa continui a crescere di anno e in anno e a ricevere sempre più consensi da parte dei nostri concittadini”

Novità assoluta di questa edizione  è stata l’elezione dell’ Uomo dell’Anno, un riconoscimento che gli organizzatori hanno voluto riservare alla persona più meritevole della comitiva. Il premio è stato vinto dal simpaticissimo Giancarlo Cantalamessa, che ha sbaragliato la concorrenza, almeno per quest’anno.

In un clima festoso e di grande allegria, gli organizzatori hanno anche omaggiato i numerosi presenti con pensierini personalizzati.
Appuntamento dunque al prossimo anno con la Cena degli Amici anni 80 che si candida di diritto a diventare un appuntamento clou dell’eventistica martinsicurese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 629 volte, 1 oggi)