GROTTAMMARE – Totalitarismi nel linguaggio visivo occidentale e quotidianità del vuoto nell’arte dell’estremo Oriente, a cura del docente di storia dell’arte, Luca Parmegiani.

Questo è l’argomento che si tratterà nel pomeriggio di sabato 3 marzo, intitolato “L’immagine giusta o giusto un’immagine?!?”, alle ore 16, presso la Mediateca Comunale di Grottammre, organizzato dall’associazione culturale Blow Up all’interno della ricca rassegna “Doppio Sguardo“.

Il workshop indagherà sull’estetica come disciplina del pensiero che ha in primis trasmesso l’idea dell’arte e poi quella del gusto, secondo determinazioni sterili che hanno spesso fatto la sola fortuna dei singoli operatori del settore e mai delle coscienze.

È prevista, inoltre, la proiezione d’immagini di arte orientale, di tradizionale occidentale e contemporanea europea, di costume quotidiano e grafica, e sarà proposto infine un esercizio pratico utile a “risvegliare” la lettura degli “archetipi” nella natura.

Subito dopo il workshop marchiato Blow Up, sarà presentato il volume “La letteratura americana dal 1900 a oggi“, edito Einaudi.

Si tratta di un ampio dizionario di autori che hanno lasciato una traccia importante nella cultura statunitense dal Novecento da oggi, letti e amati anche in Italia. Un’opera, aggiornata al nuovo millennio, che s’inscrive nella tradizione degli studi americani, inaugurata da Pavese e Vittorini e sviluppata e approfondita dai migliori scrittori e critici del secondo Novecento.

Saranno presenti all’evento l’editor Einaudi Luca Briasco e lo scrittore e traduttore Paolo Prezzavento.

Per partecipare a tutti gli appuntamenti è sufficiente acquistare la tessera Fic 2011-2012 a soli 5 euro; l’ingresso sarà poi gratuito per i successivi incontri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 100 volte, 1 oggi)