SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ansia, nervosismo e una forte pressione. Inseguire è faticoso, specie se fatto in salita. Tuttavia il diktat resta lo stesso e non sembra dissolversi: pensare a giocar bene ogni singola partita.

Pochi i punti di distacco che separano i rossoblu dalla capolista, ma altrettanto pochi quelli di cui l’Ancona ha bisogno per il raggiungimento del secondo posto. Dopo il pareggio dello 0-0 ottenuto al Riviera delle Palme contro la Renato Curi, un difficile incontro impegnerà la Samb fuori casa contro la Civitanovese.

“Sarà una bella partita dal peso importante – commenta il bomber Pazzi – Da una parte, in caso di vittoria,  i nostri avversari potranno finalmente essere allontanati dalla cerchia delle favorite, dall’altra avremmo l’occasione di insegnare al Teramo, ma anche all’Ancona, che la Samb c’è con tutta la voglia di andare fino in fondo”.

Nel caso di un pareggio, l’attaccante resta comunque ottimista: “Se la capolista dovesse guadagnare una vittoria mentre noi un risultato di parità, non credo possa accadere nulla di grave. In quel caso ci giocheremo tutto nelle ultime 9 partite. Il calendario ci aiuta  e questa squadra ci ha dimostrato che più è serena e più fa”.

La serenità, un elemento importante sceso in campo neutro dove,  proprio nel girone di andata, i rossoblu hanno guadagnato l’1-1 della svolta contro la stessa Civitanovese: “Da quell’incontro – afferma Pazzi – abbiamo dimostrato di avere capacità e forza di gruppo. Reagimmo nel 2° tempo nonostante fossimo sotto di un gol e dopo aver segnato quello del pareggio sono state create altre 4 occasioni che ci avrebbero potuto portare alla vittoria”.

Nel frattempo la squadra si prepara alla sfida. Mister Palladini tenta, come al solito, il 4-3-3 durante gli allenamenti. Di Vicino, reduce da un’influenza che lo ha tenuto a riposo domenica scorsa, scenderà in campo cosa che, con molta probabilità, non varrà per l’infortunato Gabriele Puglia. Situazione di Pasquale Rulli in netto miglioramento: il capitano sarà a disposizione per la partita contro l’Isernia.

 

 

 

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 564 volte, 1 oggi)