RIPATRANSONE – Dal 27 febbraio 2012 la Provincia di Ascoli Piceno ha attivato sulla Valtesino il rilevamento della velocità con il sistema Tutor.

La mobilitazione dei consiglieri provinciali e dei sindaci dei Comuni di Grottammare, Ripatransone, Offida, Cossignano, Castignano, Force, Rotella, Montedinove ha portato dei frutti poiché la Provincia ha deciso di ripristinare il limite da 70 cholometri orari a di 90 chilometri orari nei punti dove sono stati installati i Tutor.

Nonostante ciò i primi cittadini della vallata non condividono le modalità di installazione dei dispositivi per il controllo della velocità non concordate preventivamente con le realtà territoriali le quali avevano stabilito di dare la priorità ai dispositivi di rilevazione installati nei centri abitati di San Salvatore, Santa Maria Goretti e Ponte Tesino.

In una nota a firma del sindaco di Ripatransone, Paolo D’Erasmo si legge: “Per il futuro ci si auspica che la Provincia, svolgendo il ruolo di area vasta, condivida con le amministrazioni locali le modalità di installazione dei sistemi di rilevamento della velocità”.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.505 volte, 1 oggi)