SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ora sta bene e cerca di smaltire il ricordo della brutta avventura occorsagli nella notte di lunedì 27 febbraio quando, per cause ancora da verificare, un giovane di origini campane ma residente in città è caduto in acqua proprio nella zona del porto.

Per fortuna le sue grida di aiuto sono state udite da una pattuglia della Finanza che si trovava in quel momento da quelle parti. Gli agenti, con l’aiuto di una piccola imbarcazione, sono riusciti a raggiungere l’involontario bagnante ed a trarlo in riva prima che andasse in ipotermia. Quindi una autoambulanza ha provveduto a trasportarlo al Madonna del Soccorso per le cure del caso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.403 volte, 1 oggi)