CUPRA MARITTIMA – Atti vandalici? Tramite alcune foto messe in rete e alcune segnalazioni telefoniche ricevute, abbiamo riscontrato che la cabina, in pianta stabile, (nella cittadina ce ne sono tre) di rilevazione e controllo della velocità, usata dal comando della Polizia Municipale Cuprense, è stata completamente deturpata e spezzata nella giornata tra il 26 e il 27 febbraio.

Non sappiamo ancora se ci sia un colpevole, la cosa certa è che nella mattinata del 28 febbraio, alcuni operai comunali erano impegnati nella rimozione dell’oggetto, ormai inutilizzabile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.798 volte, 1 oggi)