MONTEPRANDONE –  Riceviamo e pubblichiamo i i ringraziamenti del sindaco di Monteprandone Stefano Stracci in merito alla gestione dell’emergenza neve dei giorni scorsi:

“Cari concittadini,
l’eccezionale ondata di maltempo e le nevicate di febbraio, che hanno colpito il Centro Italia, hanno messo a dura prova anche il nostro Comune.
Nonostante le oggettive difficoltà, abbiamo cercato di garantire i servizi minimi essenziali, lavorando affinché il ritorno alla normalità fosse il più rapido possibile. Si è trattato di un compito impegnativo e faticoso, per questo un vivo ringraziamento va a tutti coloro che si sono adoperati con impegno e dedizione in questa situazione di emergenza. In particolare, la mia gratitudine va alla struttura comunale, dall’Ufficio Tecnico, agli operai e alla Polizia Municipale, che hanno operato ben oltre i doveri d’ufficio.
Grazie alla Protezione Civile, che, dalla nuova sede, ha coordinato gli interventi di soccorso. Grazie ai “Nonni Civici”, che hanno confermato il ruolo di essenziali collaboratori nelle attività comunali. Grazie alle ditte private, che hanno lavorato nelle ore notturne e nei giorni di festa. Grazie ai numerosi lavoratori in mobilità/cassaintegrati, che hanno risposto all’appello del Comune.
E infine, grazie a tutti i cittadini, che, silenziosamente, hanno operato anche semplicemente occupandosi del tratto di marciapiede antistante la propria abitazione, consapevoli che ciò che è pubblico, è di tutti noi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 279 volte, 1 oggi)