SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Vuoi manifestare? Paga il biglietto. No, non siamo in un Super-Stato orwellian-tecnocrate, ed è una notizia che stimola più il riso che la rabbia. Ad ogni modo, per manifestare alla stazione di San Benedetto questa mattina, è stato necessario acquistare un biglietto ferroviario, come quello che mostriamo in foto e linkiamo in Pdf a destra, acquistato dal consigliere comunale dei Verdi Andrea Marinucci.

Un euro e trenta, da San Benedetto a Grottammare, tanto il prezzo pagato per manifestare dai presenti. Il motivo risiederebbe nel fatto che la stazione sarebbe un luogo di passaggio ma non di libero… stazionamento.

Il sindaco di San Benedetto Giovanni Gaspari ha commentato questo episodio su Facebook: “Tra i tanti modi per fare brutta figura, Trenitalia ha scelto il peggiore, impedire l’accesso agli amministratori che manifestavano per dare dignità ad un territorio”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.338 volte, 1 oggi)