SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il circolo Sinistra Ecologia Libertà “Angelo Vassallo” di San Benedetto del Tronto propone, domenica 26 febbraio alle ore 17 presso la sala conferenze dell’hotel Progresso un incontro pubblico – con proiezione gratuita – dal titolo “Benvenuti in Italia”.

L’iniziativa è parte integrante della campagna “L’Italia sono anch’io”, ideata e strutturata grazie all’impegno di comitati sorti nelle ultime settimane su tutto il territorio nazionale. Il film documentario che si intitola appunto “Benvenuti in Italia”, verrà presentato in anteprima regionale. L’opera si articola in cinque storie che hanno per tema l’immigrazione, e sono state girate da altrettanti filmakers essi stessi immigrati. Ciò che conta in “Benvenuti in Italia” è il messaggio: l’urgenza che siano i nuovi arrivati a raccontarsi e a presentare un inedito punto di vista con il loro linguaggio e con le loro storie.

Nel corso del pomeriggio sarà possibile sottoscrivere due proposte di legge di iniziativa popolare: una è diretta a modificare la legge 5 Febbraio 1992 n° 91 con l’introduzione di nuove norme che rendano effettivo il diritto alla cittadinanza in presenza di procedure rese complicate o addirittura disumane dalla macchina burocratica, l’altra è volta ad allargare il diritto alla partecipazione democratica ad immigrati spesso residenti in un territorio da anni (diritto di elettorato senza discriminazioni di cittadinanza e di nazionalità).

All’incontro con proiezione, cui seguirà dibattito, interverranno uno dei registi di “Benvenuti in Italia”, Zakaria Mohamed Ali, l’assessore alle politiche dell’integrazione e dell’inclusione Luca Spadoni, il neo-eletto consigliere comunale aggiunto per l’immigrazione Sahab Uddin, ed esponenti del comitato territoriale “L’Italia sono anch’io”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 131 volte, 1 oggi)