GROTTAMMARE – Tempo di conti per il Cabaret Amoremio! Il 23 febbraio il Comune ha approvato il rendiconto complessivo del festival dell’Umorismo ecco i numeri che abbiamo paragonato con quelli dell’anno scorso.

Il 2011 è stato l’anno del rigore, una serata in meno e risparmio. Riportiamo le dichiarazioni dell’assessore alla Cultura, Enrico Piergallini nell’aprile scorso: “A fronte dei 40mila euro destinati negli anni scorsi, quest’anno nel bilancio di previsione sono stati stanziati per il Cabaret, 28mila euro. Tanto è l’entusiasmo da parte degli organizzatori, nei confronti del festival che l’associazione Lido degli Aranci, con4mila euro è riuscita a fare selezioni in tutta Italia. Anche l’ingaggio del direttore artistico Pepi Morgia e la sua squadra (sette persone) è stato ridotto di due terzi: percepiranno in tutto 5 mila euro”.

(Ricordiamo ai lettori che nel 2011 seguimmo un’inchiesta proprio sul Cabaret amoremio!)

Festival 2011  (vedi pdf)

-Totale uscite Comune: 19.229,42;
-Totale uscite generale: 71.531,13;
-Avanzo da previsione Comune, totale: 3.325,69;
-Disavanzo da previsione Amat, totale: -7.575,08;
-Disavanzo complessivo: -4.322,39;
Bilancio Comune Entrate/Incassi
-Incassi 27.163,74;
-Contributo regionale Marche: 9mila euro;
-Contributo CCIAA (Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura) di Ascoli Piceno;
Quota a carico del Comune di Grottammare: 34.367,39
-Totale entrate generali: 71.531,13

Festival 2010
-Totale generale: 51.818,92
-Avanzo di determina: 13.381,08 (per quanto riguarda le spese di tesoreria)
-Totale uscite comune: 51.818,92
-Totale uscite generali: 128.025,64
-Avanzo di previsione del Comune, totale: 13.381,08
-Disavanzo da previsione Amat, totale: -2.693,26
-Avanzo complessivo: 10.687,82
-Bilancio Comune Entrate-Incassi-
-Incassi 53.713,46
-Contributo Fondazione Carisap: 25 mila euro
-Contributo CCIAA di Ascoli Piceno: 3mila euro
Quota a carico del Comune di Grottammare: 46.312,18
-Totale entrate generali: 128.025,64

Il cachet degli ospiti è sceso da 35.500 euro a 30 mila, mentre c’è da sottolineare come una serata in meno abbia potuto abbattere i costi della Ospitalità artisti che da 15.317 dell’anno scorso è scesa a 4.713.

Ci siamo accorti, paragonando i due rendiconti (2011-2012), che manca ad esempio la voce “Noleggio sedie per Cabaret” che ammontava, l’anno scorso, a 4.800 euro.  Ci chiediamo come mai e proveremo ad ottenere risposta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 447 volte, 1 oggi)