TORTORETO – E’ stato rintracciato il pirata della strada che domenica scorsa ha investito con la sua auto un ciclista sul lungomare di Tortoreto. L.P. pensionato di 68 anni di Alba Adriatica, è stato denunciato per lesioni personali colpose ed omissione di soccorso con fuga a seguito di incidente stradale. L’uomo domenica mattina percorreva in auto il lungomare Sirena quando ha urtato un cicilista, G.M., 44enne di Giulianova, che è stato sbalzato contro un autocarro parcheggiato lungo la strada. Il colpo ha provocato al ciclista gravissime lesioni e fratture al volto per le quali è stato ricoverato in rianimazione al Mazzini di Teramo (ieri è stato sottoposto ad un delicato intervento di ricostruzione maxillo-facciale). In base alle testimonianze, sembra che l’automobilista inizialmente fosse sceso dalla macchina per constatare quanto accaduto, ma poi, approfittando del via vai di persone che si erano radunate intorno alla vittima per cercare di soccorrerla, si sarebbe defilato allontanandosi. Il pensionato è stato rintracciato dalle indagini dei Carabinieri che, mettendo insieme gli elementi forniti da diversi testimoni, sono riusciti a risalire alla targa dell’auto. Il veicolo, posto sotto sequestro, presenta segni compatibili con l’incidente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 386 volte, 1 oggi)