SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un incidente  è accaduto nella stazione di Porto d’Ascoli, attorno alle 18. Dalle prime notizie si sa che una ragazza sarebbe finita sotto il treno, una squadra dei Vigili del Fuoco è accorsa sul luogo. Non abbiamo altre informazioni al momento.

ORE 21 Si tratta di una donna di origine romena, 39 anni, P.M.C. le sue iniziali, che lavora a Pescara ma risiede a Roseto, per l’azienda Msc Group. Sembra che la donna, che stava parlando al telefono, si sia distratta e abbia messo erroneamente un piede fra le rotaie mentre sopraggiungeva un treno, il regionale Pescara in transito alle 17:50. L’urto le ha provocato il taglio netto della gamba all’altezza del polpaccio. La donna potrebbe essere trasportata all’ospedale di Ancona ma sembra non sia in pericolo di vita.

Oltre ai Vigili del Fuoco sul posto è accorsa anche la Polfer. Il treno è stato fermato e i passeggeri hanno dovuto attendere l’arrivo di un nuovo convoglio.

ORE 19:20 La ragazza è stata ricoverata all’ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto, non è deceduta a causa dell’impatto del quale cercheremo di sapere ulteriori notizie a breve.

ORE 12.30 (giovedì 23): un testimone oculare ci ha riferito che l’incidente non è stato causato da una distrazione bensì da un malore improvviso che ha fatto cadere la donna tra i binari

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 6.414 volte, 1 oggi)