SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La pioggia caduta nella notte avrebbe provocato dei danni alla tribuna del Riviera delle Palme. Il sindaco sta parlando con Pignotti e Bartolomei. Presto ulteriori informazioni, la partita prevista domani contro l’Isernia potrebbe essere rimandata.

AGGIORNAMENTO ORE 12:20 Pignotti e Bartolomei sono appena usciti dall’incontro con il sindaco e sembra che abbiano ulteriormente confermato l’impossibilità di giocare la gara di domani. Mancherebbe solo l’ufficialità a questo punto.

AGGIORNAMENTO ORE 14 Fino a dieci centimetri acqua in tutta la strada che costeggia la recinzione della Tribuna del Riviera delle Palme e soprattutto infiltrazioni in tutti i servizi interni, spogliatoi, sala stampa.

ORE 14:20 UFFICIALE NON SI GIOCA Ordinanza del sindaco Gaspari, non si gioca il turno di mercoledì “poiché lo stadio Riviera delle Palme è stato ritenuto inagibile. A riguardo il sindaco ha emesso una ordinanza di chiusura temporanea ai fini della sicurezza pubblica del campo da gioco e delle relative gradinate in cui si specifica che “è stato constatato il distacco di circa 30 metri di lamiera di acciaio di raccolta delle acque facente parte della copertura della tribuna centrale ovest che è rimasta parzialmente ancorata alla struttura in modo precario”.

Ecco il comunicato della Samb Calcio: Lo svolgimento della gara Sambenedettese-Isernia in programma domani, e valevole per il recupero della 22esima giornata di campionato, è in forte dubbio. Il violento temporale che nella notte si è abbattuto su San Benedetto del Tronto ha recato diversi danni allo stadio “Riviera delle Palme”. Sono praticamente allagati gli uffici della segreteria, la zona spogliatoi, la palestra e la sala stampa, quest’ultima invasa anche dal fango. Il danno più grave però è il distacco di un pezzo di tettoia della Tribuna Laterale Nord lungo almeno 20 metri.

Per questo motivo il Sindaco ha deciso con un’Ordinanza di vietare l’utilizzo dell’impianto sportivo per la giornata di domani dichiarandolo “inagibile” poichè non garantisce l’incolumità degli spettatori presenti nei settori danneggiati e degli atleti, della terna arbitrale e dello staff negli spogliatoi. Tale Ordinanza è stata girata dalla socità alla Figc e alla Lega Nazionale Dilettanti che dovrebbe a breve annunciare il rinvio del match a data da destinarsi.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.318 volte, 1 oggi)