MONTEFIORE DELL’ASO – Dopo il rinvio della prima sfilata di domenica 19 febbraio a causa delle problematiche create nel borgo piceno dall’abbondante nevicata di questi giorni, gli organizzatori hanno deciso di mantenere la sfilata di martedì 21 febbraio e recuperare con domenica 26.

Partirà così la 31ª edizione organizzata dall’Amministrazione Comunale, dalla Pro Loco e dall’associazione “Montefiore è il Carnevale”.

Considerato che molte zone di accesso al paese sono ancora interessate da cumuli di neve, gli organizzatori invitano coloro che verranno a Montefiore a cercare di utilizzare mezzi pubblici o comunque di organizzarsi tra più persone per concentrare meno automobili possibile in paese.

“È stato possibile mantenere la sfilata di Martedì Grasso grazie ad un encomiabile impegno messo in campo dagli operai del comune, della protezione civile, imprese locali e dai tantissimi volontari montefiorani che hanno messo a disposizione manodopera e mezzi sia per spalare la tanta neve caduta nel centro storico che per caricarla e spostarla nella zona creata per l’occasione fuori dal centro storico”, commenta l’assessore alla Cultura Giamaica Brilli. 

Tornando al carnevale, saranno sette le contrade che parteciperanno all’evento. Il 21 febbraio la sfilata partirà alle 15 da via Trieste con il seguente ordine: Via Menocchia-Elvis, Piazza della Repubblica-I Maia, via Gentile-One Piece, San Giovanni Band-Tarzan, via Trieste-Toy Story, Molino & Marconi-Alvin Superstar, Piazza Antognozzi-Pippi Calzelunghe.

Musica, balli, maschere fino all’imbrunire quando i carri, partiti dai due punti d’ingresso al paese, entrano nel centro storico tra ali di folla festante.

Divieto da parte degli esercenti di vendere alcol in bottiglie o in bicchieri di vetro, numerose le presenze del servizio d’ordine tra carabinieri, vigili urbani, giacche verdi, protezione civile e due rappresentanti per ogni carro.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 342 volte, 1 oggi)