Serie A2 maschile, girone D, Hc Monteprandone – Chiaravalle (PT 16-13) 33-28

MONTEPRANDONE: Bisirri 3, Di Sabatino 4, Giobbi 3, Marucci 6, Coccia, Fanesi 6, Veccia, Poletti 2, Al. Mucci 6, De Cugni, An. Mucci, D’Angelo, D’Elia 3, Di Gialluca.
Allenatore: Vultaggio.

CHIARAVALLE: Giambartolomei, Pergolini, Menditto 1, V. Rispoli, S. Ceresoli 4, A. Rispoli 9, Alfonsi, Piombetti 1, Paoloni, Albanesi 5, M. Ceresoli, Brunori 4, Bagnarelli 2, Braconi 2.
Allenatore: Cocilova.

Arbitri: Panno e Armenio.

MONTEPRANDONE – I ragazzi della Hc Monteprandone hanno ben gestito l’incontro e nonostante il gioco spezzettato hanno dominato la partita senza mai cadere nelle provocazioni avversarie. Il filane è netto 33 a 28, il Monteprandone è secondo ma ci crede.

Partita mai in discussione, ma nel primo tempo il cronometro sembra non scorrere mai e nel secondo c’è l’infortunio a Paoloni. Significa che se ne vanno minuti, e sono pause, e il gioco si fa spezzettato. Ecco, qui l’Hc perde un poco di concentrazione: Chiaravalle si rifà sotto, fino al 17 pari del 4′ 43” della ripresa. Ma è un attimo, nemmeno te ne accorgi. Coach Vultaggio riprende a far schioccare la frusta, ordina il muro celeste in difesa, e in avanti invece chiede calma. Lo spartito è sempre quello: padroni di casa che comandano da subito, ospiti attaccati alla «mano calda» di Adriano Rispoli, miglior marcatore del pomeriggio con 9 centri.
Handball sempre avanti. Però senza esagerare. Il +5 (9-4) a metà della prima frazione dura poco. In principio di ripresa meglio Chiaravalle, ma quando si fa male Paoloni la squadra di Cocilova cala.

Monteprandone invece esagera, e al 16′ 15” tocca il +8 (27-19), poi Vultaggio regala qualche minuto al portiere Angelo Mucci. Ci pensa infine Fanesi a infiocchettare il successo.

Gli applausi del Colle Gioioso prima del via sciolgono il minuto di silenzio in memoria di Ettore Grilli, papà del dirigente celeste Romeo, morto giovedì scorso.
Il bis alla fine, con l’Handball Club che fa volare in cielo questa vittoria, la prima del 2012. Monteprandone seconda, Classifica virtuale quella del girone D, perché il maltempo ha costretto la Federazione a qualche rinvio nei turni precedenti, e perché i ragazzi di Vultaggio hanno giocato più di tutti (10 partite).
Chi l’avrebbe mai detto in avvio di stagione, un campionato cosi combattuto. Al Colle Gioioso cade anche Chiaravalle.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 130 volte, 1 oggi)