per vedere il video clicca sull’icona sulla destra
attendi qualche istante per il caricamento dello spot
il numero di visualizzazioni su YouTube non tiene conto dei video visti direttamente su RivieraOggi.it

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Proseguono senza sosta gli allenamenti in vista del match più atteso della stagione. Proprio nel pomeriggio di giovedì 16 febbraio i rossoblu si sono confrontati al campo Europa contro i giovani della squadra Juniores.

Due partite, della durata di un’ora ciascuna, che hanno visto la partecipazione dell’intera rosa. Anche Pasquale Rulli, reduce da un lungo stop, ha preso parte all’allenamento. Tuttavia, il centrocampista non è ancora pronto e il suo rientro in campo dovrà attendere. Sotto osservazione anche Carteri che si è allenato in maniera ridotta a causa di un po’ d’influenza. Il centrocampista sarà comunque a disposizione del mister Palladini, anche lui influenzato.

Incerte anche le condizioni di Mattia Di Vincenzo che, a detta del dg Spadoni, verranno valutate attentamente. Il portiere, infatti, ha giocato solo la prima partita durante l’allenamento pomeridiano. Qualora le sue condizioni non dovessero permettergli di disputare il match, subentrerà Zenga che nel corso dell’amichevole non sembra aver dato particolari preoccupazioni.

Tutto sarà comunque deciso, con molta probabilità, nella giornata di venerdì 17. “Quella di domenica – ha dichiarato Pazzi al termine dell’allenamento – non sarà una partita fondamentale poichè se ne dovranno disputare tante altre. Essendo però l’incontro più atteso ha comunque la sua importanza specie per i tanti tifosi che ci seguiranno. All’ andata abbiamo perso 3-1. Da quel momento molte cose sono cambiate in meglio per noi: siamo cresciuti e abbiamo guadagnato 10 vittorie consecutive. Il Teramo invece è rimasto tale. Tutto ciò a cui dobbiamo pensare ora è concentrarci su ogni singola partita”.

 

 

 

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 937 volte, 1 oggi)