SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prenderà il via giovedì 16 febbraio, l’edizione 2012 del Carnevale sambenedettese con la “Festa dei bambini” al Palasport “Bernardo Speca” organizzata dall’amministrazione comunale d’intesa con l’associazione “Amici del Carnevale”, storici organizzatori dell’evento.

A partire dalle ore 15 i piccoli mascherati armati di stelle filanti e coriandoli potranno sfilare, ballare e divertirsi con l’animazione della Scuola Planet Dance 2000. Sempre nella giornata di giovedì grasso, alle ore 21, i festeggiamenti si sposteranno presso la palestra “Sabatino D’Angelo” nel quartiere Agraria, dove l’orchestra dei Rapsodia e il duo comico Stefano e Gianluca farà ballare i più grandi.

Domenica 19 febbraio e martedì 21, a partire dalle ore 15, si terranno le , altri carri che provengono da Comuni limitrofi (Monteprandone, Ripatransone, Monsampolo del Tronto) e molti gruppi mascherati che seguiranno il consueto percorso nelle vie centrali della città. Nella serata di lunedì 20, gran veglione di carnevale, sempre alla palestra “D’Angelo”, con le esibizioni delle orchestre di Elio Giobbi e di “Magica Atmosfera”, intervallate da uno spettacolo della scuola di ballo Planet Dance 2000.

Ricordiamo che anche quest’anno è stato vietato, con ordinanza sindacale, l’utilizzo e la vendita di “bombolette spray schiumogene di qualsiasi natura”. La mancata osservanza di questa disposizioni può comportare sanzioni pecuniarie rilevanti. “Viene consentita – si legge nel documento – la sola vendita di coriandoli confezionati in sacchetti di plastica, o in altro materiale impermeabile, chiusi con mezzi idonei, onde evitare la manomissione prima della vendita”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 730 volte, 1 oggi)