CUPRA MARITTIMA – “Dopo sei anni non sono più stranieri ma residenti. Adesso siamo noi a doverci adattare” (locandina film).

Gareth Edwards è un giovane regista inglese dotato di talento e sfacciataggine. In barba alle grandi produzioni americane, ha realizzato, con un budget ridottissimo, uno dei più interessanti film di fantascienza di questi ultimi tempi. Ha creato da solo i ritocchi grafici e gli inserti digitali, si è affidato alla collaborazione dei due attori protagonisti e di pochi aiutanti tecnici. Il risultato? Un piccolo e onesto manifesto di amore per il cinema: “Monsters

Il film verrà proiettato giovedì 16 febbraio alle 21.15 al Cinema Margherita di Cupra Marittima.

Presentata al Festival del Cinema di Edimburgo e al Los Angeles Film Festival, la pellicola ha vinto inoltre 3 British Independent Film Awards 2010 (miglior regista, miglior produzione e miglior contributo tecnico) e un Saturn Awards 2011 per il miglior film internazionale.

Continua con Edwards la rassegna cinematografica “I Frammenti dalla Biennale-Frammenti di Festival”, che vuole proporre uno sguardo ai film presentati al Festival di Venezia e nei più importanti festival del mondo.

Tra gli interpreti troviamo  Scoot McNairy, Whitney Able, Mario Zuniga Benavides, Annalee Jefferies, Justin Hall, Ricky Catter, Paul Archer, Kerry Valderrama, Jonathan Winnford e Stan Wong.

Monsters: Una sonda artificiale, inaspettato habitat di microorganismi alieni, si schianta al confine tra Stati Uniti e Messico. Sei anni dopo quelle forme di vita elementari si sono adattate al nostro mondo, evolvendosi in creature mostruose. Le autorità terrestri sono costrette a mettere in quarantena la zona, creando una spaccatura tra i due Paesi. Un reporter e la figlia del proprietario del giornale per cui lavora devono attraversare la zona proibita. I due si ritrovano in un paesaggio ormai completamente alieno. Riusciranno ad adattarsi e a sopravvivere? (www.trovacinema.it)

Ingresso: intero 6 euro; ridotto 4.50; universitari e con tessera Ancci 4 euro

 

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 124 volte, 1 oggi)