Ingredienti:
(per 4 persone)

350 g di riso Carnaroli
800 ml di brodo vegetale
2 pere William
200 g di gorgonzola dolce
½ cipolla dorata
½ bicchiere di vino bianco
sale, pepe, olio extravergine d’oliva

1- Sbucciate le pere, privatele del torsolo e tagliatele a cubetti. 2 – Spezzettate il gorgonzola e tenetelo da parte. 3- Affettate finemente la cipolla e fatela dorare in un tegame insieme a due cucchiai di olio extravergine d’oliva. 4- Unite il riso e tostatelo per qualche minuto (i chicchi devono diventare traslucidi). Sfumate con il vino e versate un primo mestolo di brodo caldo. 5- Fate restringere leggermente e aggiungete le pere tagliate a cubetti. Mantenete media la fiamma del fornello. 6 – Cuocete il riso incorporando il brodo quando il composto inizia ad asciugarsi (il tempo di cottura varia in relazione alla qualità di riso scelto. Leggetelo sulla busta). Regolate di sale e pepe. 7- Qualche minuto prima della cottura, unite il gorgonzola a cubetti e mantecate il riso girandolo con un cucchiaio di legno. 8 – Fate riposare il risotto per qualche minuto e servite.

L’abbinamento
Le bollicine di un Trento Doc stemperano la nota corposa di questo risotto e ne esaltano il sapore complesso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 970 volte, 1 oggi)