MONTEPRANDONE – Lavori legati all’emergenza neve ma non solo. Il Comune di Monteprandone ricerca personale disponibile a svolgere lavoro occasionale di tipo accessorio (come previsto dalla Legge 191/2009 e dalla Circolare Inps n. 17 del 2010), nello specifico per l’emergenza dovuta alle abbondanti nevicate che hanno interessato il territorio piceno. Lo rende noto il sindaco Stefano Stracci in un avviso rivolto ai cittadini italiani di ambo i sessi, residenti nel Comune di Monteprandone, titolari di cassa integrazione ordinaria, straordinarie, in deroga o di indennità di mobilità.

Il pagamento avverrà attraverso i Vouchers Inps di importo pari a 50 euro giornalieri, comprensivo della retribuzione di 37,50 euro per il prestatore di lavoro nonché della contribuzione alla gestione separata dell’Inps e dell’assicurazione Inail. Il compenso è esente da qualsiasi imposizione fiscale.

La domanda redatta in carta semplice, su modello allegato al presente avviso, dovrà essere presentata all’Ufficio Protocollo del Comune, anche tramite pec al seguente indirizzo:comune.monteprandone@emarche.it .

Non sarà predisposta nessuna graduatoria di merito e/o preferenza. Il personale verrà chiamato in base alle esigenze dell’ente in relazione alle attività da svolgere e secondo l’ordine di arrivo della domanda e dovrà garantire l’immediata e pronta disponibilità anche in orari serali e festivi.

Per informazioni rivolgersi al Servizio Personale (telefono 0735/710924-26 – indirizzo email segreteria@comune.monteprandone.ap.it).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 349 volte, 1 oggi)