SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Albanese, cresciuto in Grecia, ma ormai naturalizzato cuprense. E proprio un tocco di Cupra potrebbe trovare spazio a Coriano, paese natale del compianto Marco Simoncelli.

Danjel Kosma infatti sarebbe uno degli artisti in lizza per la realizzazione di una scultura a dimensione naturale raffigurante il motociclista romagnolo, scomparso tragicamente il 23 ottobre scorso durante il Gran Premio della Malesia.

Nato a Tirana nel 1969, Kosma si è diplomato col massimo dei voti nella sezione di scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Atene. Si è perfezionato nel cantiere dell’Acropoli di Atene, dove è stato per lungo tempo impegnato sia con lavori di restauro che con quelli di scultura.

Il monumento, approvato da una delibera della stessa amministrazione di Coriano, sorgerà all’interno dei giardini pubblici in prossimità della Chiesa del paese e a quanto pare celebrerà il momento dell’esultanza del pilota sul podio del Gp di Australia del 2011 (vedere la gallery).

I familiari del Sic – papà Paolo, mamma Rossella e la sorella Martina – saranno a Cupra, ospiti di Kosma, sabato prossimo e avrebbero già espresso giudizio favorevole riguardo all’opera.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 877 volte, 1 oggi)