MARTINSICURO – Maxi multa per l’Asd Martinsicuro, dopo la rissa di domenica nel match perso contro l’Amiternina. “Perché nel corso del primo tempo propri sostenitori sugli spalti rivolgevano offese ed ingiurie verso i tifosi avversari – si legge nel comunicato ufficiale – lanciando anche delle bottigliette, situazione che veniva sedata dopo alcuni minuti dalla F.P. presente. A fine gara gli stessi sostenitori lanciavano sputi e monetine verso i calciatori della squadra ospite e, nella circostanza un calciatore avversario veniva colpito ad una gamba nel mentre un’altra colpiva ad un braccio il direttore di gara, senza conseguenze, pur non essendo quest’ultimo il vero destinatario. Nello stesso tempo, un proprio sostenitore che nel corso dell’intera gara aveva offeso e minacciato di morte l’arbitro, sferrava calci e pugni verso un sostenitore avversario, che, poco dopo, veniva accompagnato all’autoambulanza presente vicino gli spogliatoi per fuoriuscita di sangue dal volto e subito portato via con lo stesso mezzo di soccorso.Nella circostanza veniva aperto un cancello da persona non ben identificata dal quale entravano nella zona antistante gli spogliatoi alcune persone che rivolgevano plateali minacce ai calciatori ospiti”.

Si attende in serata la risposta della società.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.

(Letto 254 volte, 1 oggi)