GROTTAMMARE – La sua tradizione affonda nei secoli. La Sacra rievoca l’ammaraggio di fortuna di Papa Alessandro III sul litorale Grottammarese, avvenuto a causa di una terribile tempesta nel 1175. Torna nel 2012 (si celebra ogni qualvolta il primo di luglio cada di domenica) la Sacra Giubilare di Grottammare, la più importante festa civile e religiosa della Città.

Per questo motivo l’assessorato alla Cultura ha avviato un piano di “reclutamento” di figuranti e collaboratori. L’appuntamento con gli ipotetici protagonisti è indetto per giovedì 2 febbraio, alle ore 21, presso la sala Kursaal, durante l’assemblea pubblica volta, infatti, all’organizzazione dell’attesa festa cittadina.

Altro importante progetto, legato alla storia e alla memoria, sarà reperire le fotografie delle passate Sacre, cercando di costruire un archivio storico di immagini che permetterà in seguito,“fondi permettendo”, la pubblicazione. Tutti possono partecipare inviando le proprie foto.

Ancora oggi la Sacra si festeggia con un ricchissimo calendario di iniziative religiose e civili, tra le quali spiccano per importanza il grande Corteo Storico, sempre realizzato nella notte del primo luglio, con una suggestiva sfilata che vede partecipi circa 300 figuranti.

Per ulteriori informazioni e candidature è possibile rivolgersi all’ufficio Cultura, contattando: 0735 – 739240

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 271 volte, 1 oggi)