MARTINSICURO – Città Attiva si presenta con una propria lista alle amministrative di Martinsicuro. Dopo gli incontri delle settimane scorse con partiti sia di centrodestra che di centrosinistra, il gruppo civico ha deciso alla fine di non stipulare alleanze politiche e di correre in solitaria, riproponendo come candidato sindaco lo stesso di cinque anni fa, Paolo Camaioni.

“Città Attiva – afferma il gruppo civico – vuole riproporsi come protagonista della politica martinsicurese, e si pone come alternativa al sistema politico locale. L’associazione è disponibile, come sempre, a valutare con attenzione  la partecipazione di tutte le persone disposte ad impegnarsi alle prossime elezioni amministrative”.

Il confronto, tenutosi sia con le forze di centrodestra che di centrosinistra, non ha portato dunque ad un’alleanza che molti, su entrambi i fronti, pure speravano di poter sancire. “Dagli incontri – ha affermato Paolo Camaioni – non sono emerse condizioni tali da incontrare il favore del direttivo e degli associati. Alla fine, scegliere di restare fedeli alla nostra natura di gruppo civico è risultata la strada più congeniale, quella che non ci avrebbe snaturato”.

Città Attiva elenca inoltre le linee programmatiche che saranno portate avanti (dalla prossima settimana riprenderanno gli incontri con la cittadinanza) e che sono le stesse di cinque anni fa: sicurezza del cittadino; bilancio e partecipazione; turismo ed attività produttive, ambiente e territorio; solidarietà sociale e qualità della vita.

“Per noi vale sempre l’obiettivo di impegnarci in prima persona – conclude l’associazione – con il nostro candidato sindaco, al miglioramento di Martinsicuro: chi si riconosce in questa ambizione e vuole attivarsi con noi, libero da logiche di coalizione o di appartenenza, per ritrovare la fiducia nella politica e nell’ amministrazione della cosa pubblica potrà far parte del progetto di Città Attiva”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 567 volte, 1 oggi)