GROTTAMMARE – Teatro popolare a basso costo. Continua la sinergia tra l’assessorato alla Cultura del Comune di Grottammare e l’associazione Lido degli Aranci. È stata, infatti, presentata nella mattinata del 30 gennaio, presso la sala di rappresentaza del Comune di Grottammare, la settima edizione della rassegna di teatro amatoriale “Commedie Nostre”.

L’assessore Enrico Piergallini è intervenuto spiegando l’essenza, e l’importanza degli appuntamenti riassumendoli in tre punti: “E’ l’unica rassegna che cresce non per l’aumento del contributo, ma perché l’associazione ha puntato su questa come iniziativa da fortificare; da cinque spettacoli siamo passati a sette. Il secondo punto è la rassegna che, più di ogni altra scommette sulla popolarità della cultura proprio perché si rivolge a un pubblico molto variegato e a un prezzo imbattibile. Il terzo e ultimo punto è il cambiamento del giorno della settimana (da sabato a venerdì), per evitare sovrapposizioni con iniziative in altri comuni in un’ottima di territorio più ampia.

Si parte venerdì 3 febbraio, alle ore 21:30, come sarà per tutti gli appuntamenti, con la compagnia Gli Indimenticabili con Sketch comico-teatrali. Il secondo incontro è per il 17 febbraio, sul palcoscenico lo spettacolo teatrale comico dal titolo “Io Alfredo e Valentina” di Oreste De Santism e la regia di Marco Trionfante.

Venerdì 24 febbraio l’ associazione culturale” La lanterna di Diogene” presenterà una commedia dialettale in tre atti, con la traduzione in vernacolo di Fabrizio Testasecca. Il 9 marzo sarà il turno del Circolo privato Li Freciute con “ I Baroni Acari Pitocchi Pollini”, un’opera comica di Vincenzo Castelli.

Si proseguirà il 16 marzo; la nuova Compagnia teatrale Belmonte Piceno, presenterà alla platea: “Chi è più lesti ..se la guadagna!” a cura di Gabriele Mancini. L’ultimo appuntamento della rassegna sarà venerdì 23 marzo con il gruppo teatrale O’ Scenici in “Napoli In Tre Atti(mi)”; una commedia dialettale di Eduardo e Peppino De Filippo con la regia di Marco Trionfante e Emilio La Marca.

Il presidente dell’associazione Lido degli Aranci, Aureliano Mascaretti, ha confermato l’attenzione sulla strategia del prezzo anticrisi: “Quest’anno abbiamo deciso di mantenere la qualità e puntare sul pubblico offrendo una rassegna molto popolare”.

Ricordiamo che tutti gli appuntamenti previsti sono presso la sala Kursaal, alle ore 21:30, con ingresso unico al costo di 5 euro, abbonamento 25 euro e per  bambini fino ai dieci anni di età l’ingresso è di 3 euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 217 volte, 1 oggi)