RICCIONE: Carioli, Sartori, Merendino, Cuttone, Savini, Lepri, Cavoli, Lisi, Stefanelli, Magnanelli, Cerchiari. A disposizione: Piagnerelli, Jaupi, Amati,Paglialonga, Marani, Ballarini, Tantuccio. Allenatore Giampaolo Pascucci.

SAMB: Zenga, Bordi, Nicolosi, Marini, Oretti, Ianni, Napolano, Carteri, Pazzi, Voinea, Carpani. A disposizione: Di Vincenzo, Tidiane, Zazzetta, Donzelli, Di Vicino, Puglia, Poli. Allenatore Ottavio Palladini

ARBITRO Marco Capilungo (assistenti Galetto, Rossi).

NOTE: giornata fredda, temperatura circa 5 gradi, cielo nuvoloso. Si gioca su un prato sintetico, le cui condizioni non sembrano ottimali. Presenti circa 200 tifosi rossoblu. In tribuna anche il sindaco Gaspari. Samb in maglia rossoblu dopo diverse gare giocate con divisa biancoverde. Padroni di casa con maglia blu crociata di bianco e pantaloncini e calzettoni bianchi. Osservato un minuto di silenzio per la morte dell’ex presidente della Repubblica Oscar Scalfaro.

PRIMO TEMPO

1′ La Samb subito in attacco, Napolano conquista un angolo. Poi sempre Napolano sulla sinistra, taglia una palla bassa sulla quale, nel secondo palo, è solo Ianni il quale a mezzo metro dalla porta tenta il retropassaggio nonostante la porta sia sguarnita,l’occasione sfuma clamorosamente.

La Samb gioca col solito 4-3-3, mentre il Riccioni è schierato col 4-1–4-1

5′ Cavoli al centro cerca Stefanelli, Zenga in tuffo a centro sventa il pericolo

10′ Fasi di gioco poco coinvolgenti

14′ Il gioco è in mano alla Samb che però non riesce ad accelerare. Lo fa ora, con Carpani, che va sulla sinistra e arriva al cross teso, bravo Carioli ad agguantare

17′ Stratosferico Pazzi: è sulla sinistra, ne scarta due, dal limite lascia partire un destro che si può solo veder passare, sembra gol e invece la sfera colpisce il palo interno e rientra in campo attraversando tutta l’area

19′ La Samb ora prende un altro angolo con Napolano. Sulla corsia sinistra si buca facilmente, più bloccati sulla destra con Oretti e Voinea

20′ Carteri, fino ad ora immenso, sbaglia un appoggio a centrocampo, parte il contropiede riccionese, Stefanelli si invola sulla destra, cross e Stefanelli svetta a centro area, palla che sfiora il palo

24′ La partita è entrata nel vivo: attacco del Riccione, subito ribaltamento di fronte, bel tiro di Carteri da 20 metri, Carioli blocca in tuffo.

25′ Carteri lancia sulla destra Napolano, che non arriva per poco al pallone. Palladini ha sostituito i due esterni, Voinea ora è a sinistra. Fino ad ora la Samb ha giocato solo su Carpani e Napolano, a sinistra, mentre a destra non si è combinato granché. Vedremo.

29′ Ora si gioca a destra, cross di Napolano, Pazzi di controbalzo a centroarea, la palla si impenna e Carioli è molto bravo, con un colpo di reni, ad alzare la palla oltre la traversa.

32′ La Samb ora si butta con vigore in avanti, Carpani prova la conclusione dai 25 metri, alta.

34′ Fallo su Voinea, ammonito Lepri. Va Napolano, largo a sinistra. Samb ancora sfortunata, sul cross di Napolano svetta Ianni che anticipa Carioli, ma è ancora la traversa ad impedire il gol.

35′ Fallo su Oretti, ammonito Lisi.

38’E’ una Samb che ora va a tutta, Carteri tiene alto il centrocampo e Napolano non lo fermano.

39′ Carioli ancora bravissimo: punizione di Napolano, Ianni di testa e Carioli davvero bravissimo si distende in tuffo e toglie la palla dall’angolino.

40′ Errore di Zenga coi piedi, palla a Stefanelli che tenta il sinistro teso dal limite, fuori ma non di molto.

La Civitanovese è passata in vantaggio contro l’Isernia.

COMMENTO PRIMO TEMPO Una buona Samb che avrebbe meritato ampiamente il vantaggio, negato da due legni, uno dei quali, quello di Pazzi, clamoroso. I rossoblu hanno avuto anche un’occasionissima in apertura con Ianni e un altra opportunità sempre per Ianni nel finale (il centrale ha colpito anche una traversa). I rossoblu hanno poi tenuto costantemente il dominio del campo, ma sono diventati insidiosissimi quando Napolano si è spostato sulla destra. Attenti però a questo Riccione che a causa di alcuni errori dei rossoblu. Samb comunque sulle spalle di Carteri, tranne che per un errore praticamente immenso.

Intanto l’Ancona vince 1-0, la Civitanovese è stata raggiunta sull’1-1 dall’Isernia, mentre il Teramo ha concluso 0-0 il primo tempo contro la Renato Curi

SECONDO TEMPO

Nessuna sostituzione.

3′ Subito Samb: lancio alto di Voinea, Pazzi è bravissimo spalle alla porta ad appoggiare al volo a sinistra dove arriva  Voinea che dal limite colpisce di esterno destro, un missile ma la palla termina di pochissimo sopra la traversa.

6′ Carpani recupera un pallone, velocissimo si accentra Napolano che conclude dal limite, Carioli blocca a terra facilmente. Napolano doveva cercare Pazzi sulla destra.

Gara combattuta adesso.

10′ Ianni stende Cuttone dopo un triangolo con Stefanelli, ammonito. Punizione per il Riccione dai 25 metri.

11′ Tantuccio entra al posto di Cerchiari. Merendino spedisce altissimo la punizione.

15′ La Samb da qualche minuto ha ripreso a rullare come nel primo tempo, Riccione chiuso in area.

16′ Ci prova anche Carpani, dai 30 metri, tiro teso ma alto sopra la traversa. Forse serve un cambio, Puglia o Di Vicino per Voinea.

18′ Bell’aggancio volante di Napolano, poi non trova tempo per il tiro o per il cross, cade in area ma nessun fallo, assolutamente.

20′ Napolano, punizione dalla sinistra, mischia in area, Pazzi rimette al centro, Marini alza di testa e la palla arriva a Voinea che sulla sinistra, a tu per tu con Cairoli, lo supera. 0-1!

23′ Samb vicina al raddoppio: angolo di Napolano, Marini di testa a centro area, palla che sfiora il palo.

25′ Marani per Cuttone.

Aggiornamenti dagli altri campi. La Civitanovese perde contro l’Isernia, Teramo 0-0

27′ La Samb perde palla a sinistra, Cavoli crossa e Stefanelli è solo davanti a Zenga e lo supera di testa. Difesa rossoblu presa in contropiede e il Riccione pareggia al primo tiro della ripresa. 1-1

29’Accelerazione di Napolano, nulla di fatto.

30′ Dietro però adesso si soffre, Marani di testa allarga per Tantuccio, tiro  alle stelle.

31′ Puglia per Voinea, Napolano torna a sinistra.

32′ Partita ora accesissima, i padroni di casa sfidano da pari la Samb adesso.

35′ Andrebbe tolto Oretti, non ha più benzina e trascina le gambe.

37′ Bellissimo l’assist di Napolano che lancia verticalmente rasoterra, Puglia velocissimo si avventa sul pallone sottoporta, è 2-1!

40′ Ammonito Stefanelli per simulazione,

41′ Nel Riccione Ballarini per Lisi, nella Samb Zazzetta per Napolano.

42′ Ballarini gira, Zenga blocca a terra

Riccione a tutta, serie di angoli, Samb in difesa.

45′ tiro di MAgnanelli, fuori

3 minuti di recupero.

4

46′ Esce Pazzi, dentro Donzelli.

47′ Fallo su Donzelli, ammonito Savini.

Decima vittoria consecutiva. Vittoria convincente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.573 volte, 1 oggi)