GROTTAMMARE – La 22a Giornata (5a di Ritorno) dell’Eccellenza Marche è andata in archivio con 6 successi (di cui 3 esterni) e 3 pareggi (di cui 2 per 1-1); 25 le reti messe a segno in questo 22° turno.
Del tonfo della capolista Fermana (che era reduce da 8 risultati utili consecutivi, 2 successi di fila e non subiva gol da 4 partite) nell’anticipo di sabato in casa della Monturanese (reduce da 3 successi consecutivi, 2 di fila in casa e salita al 7° posto a -3 dai play off) hanno agevolmente approfittato per riavvicinarsi alla vetta Tolentino (al 12° risultato utile consecutivo, 3° successo nelle ultime 4 partite, il 2° di fila in casa) ora a -1 dai canarini e Maceratese (al 2° risultato utile consecutivo dopo il pari di Grottammare, non vinceva da 3 turni) a -3.
I cremisi hanno calato tra le mura amiche il pokerissimo (con doppietta di Melchiorri che ha ritrovato il gol dopo 8 turni di astinenza ed il primato nella classifica cannonieri) alla malcapitata Belvederese (che veniva da 3 risultati utili consecutivi), mentre i biancorossi hanno superato sempre in casa , all’inglese la Vigor Senigallia (che veniva da 2 pareggi consecutivi, non vince da 5 turni ed è scivolata all’8° posto).
Al 4° posto rimangono invece Grottammare (all’8° risultato utile consecutivo, 2° pareggio di fila dopo quello interno con la Maceratese, il 6° nelle ultime 7 partite) ed Urbania (al 2° risultato utile consecutivo dopo il successo interno con la Fortitudo Fabriano) a -9 dalla vetta.
I rivieraschi hanno impattato (1-1) a sorpresa sul campo della Fortitudo Fabriano (che è tornata a far punti in casa dopo 3 ko consecutivi ma resta penultima a -8 dalla zona play out e a -16 dalla salvezza diretta) di Stefano Nico (che ha rilevato alla 21a Giornata l’esonerato Polselli) mentre i durantini hanno pareggiato (2-2) rimontando 2 reti nel finale sul campo dell’Atletico Truentina.
Nel prossimo turno (mercoledì 1° febbraio) al Recchioni di Fermo andrà in scena il big match tra la capolista Fermana ed il Tolentino attualmente secondo in classifica e bestia nera dei canarini nelle ultime 5 sfide, tutte vinte dai cremisi tra Campionato (compresa la gara d’andata del Della Vittoria finita 2-1 per i padroni di casa) e Coppa Italia.
Di questo importante scontro diretto potrebbe approfittarne se riuscirà ad espugnare Fossombrone la Maceratese per ora 3a forza del torneo classifica alla mano.

Risultati e marcatori della 22a Giornata (5a di Ritorno) di domenica 29 gennaio 2012 :
Atletico Truentina-Urbania 2-2 ( 7’ Travaglini [A.T.], 48′ De Marco [A.T.], 71′ Solfi [U], 81′ Luca Braccioni [U] su rigore ); Biagio Nazzaro Chiaravalle-Cagliese 1-1 (20´ Davide Bartoli [C], 36´ Borgognoni [B.N.] ); Cingolana-Forsempronese 0-1 (27′ Fiori) ; Elpidiense Cascinare-Montegranaro 0-1 (70′ Biagini) ; Fortitudo Fabriano-Grottammare 1-1 (15′ Ludovisi [G], 38′ Bonsignore [F.F.] ) ; Maceratese-Vigor Senigallia 2-0 (27′ Cucco, 55′ Cacciatore) ; Monturanese-Fermana [Giocata sabato] 2-1 (10′ Cerbone, 21′ Cozzi, 69′ autorete di Squarcia [F] ); Real Montecchio-Corridonia 0-4 (28′e 40′ Bugiolacchi, 43′ Siroti, 77′ Meschini) ; Tolentino-Belvederese 5-1 (2’ Melchiorri, 5’ Paolo Angelini, 38’ Serafini [B], 57’ Iacoponi, 75′ Melchiorri su rigore , 77’ Romanski) .

CLASSIFICA: Fermana 45, Tolentino 44, Maceratese 42,Grottammare ed Urbania 36, Cingolana 34, Monturanese 33, Vigor Senigallia 32, Cagliese 31, Corridonia 30, Biagio Nazzaro Chiaravalle 29, Atletico Truentina e Forsempronese 28, Elpidiense Cascinare (###) e Montegranaro 24, Belvederese 20, Fortitudo Fabriano 12, Real Montecchio 2 .
###= 3 punti di penalizzazione
Prossimo turno, 23a Giornata (6a di Ritorno) di mercoledì (3° ed ultimo turno infrasettimanale stagionale) 1° febbraio 2012 ore 14:30:
Belvederese-Fortitudo Fabriano (all’andata 1-0) ; Cagliese-Atletico Truentina (1-2) ; Corridonia-Cingolana [ore 20:30] -(all’andata 0-1) ; Fermana-Tolentino [ore 20:30 ]-(all’andata 1-2) ; Forsempronese-Maceratese (0-1) ; Grottammare-Real Montecchio (2-0) ; Montegranaro-Biagio Nazzaro (0-0) ; Urbania-Monturanese (0-0) ; Vigor Senigallia-Elpidiense Cascinare (0-3) .

CLASSIFICA MARCATORI: In testa alla classifica cannonieri c’è Federico Melchiorri del Tolentino con 13 gol (2 rigori trasformati) . Dietro di lui ci sono Adami della Cingolana, Bettini della Fermana e Pagliardini dell’Urbania con 12 reti ciascuno. Completa l’attuale podio Cinotti della Forsempronese con 10 centri. Seguono Cabello della Cagliese, Cerbone della Monturanese, Coppa e Simoncelli della Vigor Senigallia, Ludovisi del Grottammare e Tonici della Biagio Nazzaro con 9 gol a testa. Poi troviamo Bugiolacchi ed Okere del Corridonia, Cacciatore della Maceratese e Cossa della Cagliese con 8 reti ciascuno . Seguono Giannandrea ed il francese Trudo dell’Elpidiense Cascinare, Rolon della Belvederese e Paolo Angelini (3 con la maglia del Montegranaro e 4 con quella del Tolentino) con 7 centri a testa. Dietro di loro vi sono Iachini e Nardini del Grottammare, Mariani della Fermana ed il brasiliano Rosi della Maceratese con 6 gol ciascuno.
Alle loro spalle ci sono Paris della Fermana, Tassi dell’Urbania e Biagini (3 con la maglia della Cagliese e 2 con quella del Montegranaro) , con 5 reti a testa . Seguono Badioli del Real Montecchio,Jachetta della Fortitudo Fabriano, Piergallini della Maceratese, Rondina della Monturanese, Alessandro Rossi del Montegranaro, Sbarbati della Cingolana, De Marco (2 con la maglia della Maceratese e 2 con quella dell’Atletico Truentina) e Marani (3 con la maglia del Tolentino ed uno con quella della Belvederese) con 4 gol a testa.
Poi troviamo Emiliano Bartoli della Cagliese, Ben Djemia della Cingolana, Luca Braccioni dell’Urbania, Bracciotti dell’Elpidiense Cascinare, Cacciatori dell’Atletico Truentina, Luca Cantarini e Iacoponi del Tolentino, Carboni, Eliczietta e Giandomenico della Maceratese, Cozzi e Raffaeli della Monturanese, Vitali della Biagio Nazzaro con 3 centri ciascuno. Dietro di loro Davide Bartoli e Bianchi della Cagliese, Bassotti, Lucesoli , Marinangeli e Serafini della Belvederese, Bertinelli e Giacomi del Real Montecchio, Biancucci ed Orta della Maceratese, Borgognoni, Domenichetti e Ramadori della Biagio Nazzaro, Bosoni e Lalli del Montegranaro, Candelaresi , Pesaresi e Ruggeri della Vigor Senigallia , Cecchini, Fiori, Francesco Giorgini e Luchetti della Forsempronese, Cesani e Ze Peres del Grottammare, Alessandro Gigli e Giuliani della Cingolana, Iommi e Sabbatini del Tolentino, Mounssif dell’Urbania, Pomiro e Tartabini del Corridonia , Rosetti della Fortitudo Fabriano, Giorgio Valentini dell’Atletico Truentina, Carbonari (1 con la maglia dell’Urbania ed un altro con quella della Belvederese) e Romanski (1 con la maglia della Maceratese ed un altro con quella del Tolentino) a quota 2 gol.

STATISTICHE ECCELLENZA MARCHE NEL DETTAGLIO:
POSITIVE:
Non vi sono squadre imbattute in senso assoluto ne in trasferta. Mentre in casa l’unica squadra ancora imbattuta è la Fermana.
Striscia positiva finora più lunga: Maceratese (9 successi e 3 pareggi) eguagliata ora da Tolentino (8 vittorie e 4 pareggi) con 12 risultati utili consecutivi a testa.
Miglior striscia positiva in corso: Tolentino con 12 risultati utili consecutivi (8 vittorie e 4 pareggi).
Maggior numero di vittorie consecutive in corso: Monturanese con 3 successi consecutivi.
Non subisce gol da più partite: Montegranaro (391 minuti complessivi) da 4 gare
Miglior attacco: Maceratese con 38 reti all’attivo.
Miglior difesa: Fermana con 10 sole reti subite .
Migliore differenza reti :Fermana (32-10) e Maceratese (38-16) con un +22 a testa.
Maggior numero di vittorie: Fermana e Tolentino con 13 successi a testa.
Maggior numero di pareggi: Forsempronese con 10 pari .
Minor numero di sconfitte: Fermana con 3 ko (tutte in trasferta: 2-1 a Tolentino , 1-0 a Fossombrone e 2-1 a Monte Urano).
La squadra che ha fatto più punti in casa è la Maceratese con 26 (8 successi , 2 pareggi e 2 ko).
La squadra che ha fatto più punti in trasferta è il Grottammare con 24 (7 successi , 3 pareggi e 2 ko ) .
Le squadre con meno espulsioni (di giocatori) sono Elpidiense Cascinare, Maceratese e Vigor Senigallia con 3 soli cartellini rossi a testa fin qui rimediati.
La squadra con meno ammonizioni è la Belvederese con 33 cartellini gialli fin qui rimediati .
Le squadre finora a segno col maggior numero di giocatori sono Elpidiense Cascinare e Maceratese con 13 diversi elementi a testa .
Elpidiense Berdini (1), Simone Bracalente (1), Bracciotti (3), Daniel Cantarini (1), Ciotti (1), Stefano Colella (1), Fabrizi (1), Giannandrea (7), Marasca (1), Mezzanotte (1), Polanco (1), Romagnoli (1) e Trudo (7).
Maceratese : Biancucci (2), Cacciatore (8), Valerio Carboni (3), Cucco (1), De Marco (2-poi passato all’Atletico Truentina), Donzelli (1), Eliczietta (3), Giandomenico (3), Orta (2), Piergallini (4), Romanski (1-poi passato al Tolentino), Rosi (6) e Russo (1). Ai 13 marcatori biancorossi va aggiunta l’autorete di Montesi (Belvederese).
Migliore media inglese: Fermana con un +3.

NEGATIVE:
Maggior numero di sconfitte : Real Montecchio con 20 ko .
Peggior striscia negativa in corso: Real Montecchio con 14 ko consecutivi .
Minor numero di vittorie: Real Montecchio con 0 successi.
Minor numero di pareggi: Real Montecchio con 2 .
Peggior difesa: Real Montecchio con 62 reti fin qui incassate.
Peggior attacco: Real Montecchio con 11 reti segnate .
Peggior differenza reti: Real Montecchio con un -51 (11-62).
La squadra che ha fatto meno punti tra le mura amiche è il Real Montecchio a quota 1.
La squadra che ha fatto meno punti esterni è il Real Montecchio a quota 1.
La squadra che ha subito più espulsioni (di giocatori) è il Montegranaro con 11 cartellini rossi fin qui rimediati .
Le squadre con più ammonizioni sono Corridonia e Tolentino con 54 cartellini gialli a testa fin qui rimediati.
Peggior media inglese: Real Montecchio con un -44.

SCONTRI DIRETTI ALTA CLASSIFICA: Nella speciale classifica degli scontri diretti tra le attuali prime 5 squadre (Fermana, Tolentino, Maceratese, Grottammare ed Urbania ) del torneo è in testa il Tolentino con 9 punti frutto di 3 successi (tutti in casa : 2-1 con la Fermana, 1-0 con la Maceratese e poi l’1-0 inflitto all’Urbania) e 2 ko (il 2-1 subito ad Urbania e lo 0-2 interno col Grottammare).
Segue la Fermana a quota 8 frutto di 2 successi (entrambi in trasferta: 0-2 a Grottammare e 0-1 ad Urbania), 2 pareggi (il 2-2 di Macerata, e lo 0-0 interno con la Maceratese) ed un ko (il 2-1 subito a Tolentino).
Poi troviamo il Grottammare con 7 punti frutto di 2 successi (entrambi in trasferta e per 0-2: con Tolentino ed Urbania), un pareggio (il 2-2 interno con la Maceratese) e 2 ko (il 2-1 subito a Macerata e lo 0-2 interno con la Fermana).
Chiudono questa particolare classifica Maceratese ed Urbania con 6 punti a testa .
Per la squadra di Di Fabio un solo successo (in casa: 2-1 al Grottammare ), 3 pareggi (2 con la Fermana: 2-2 interno e 0-0 a Fermo ed un’altro per 2-2 , stavolta a Grottammare) e 2 ko (l’1-0 subito a Tolentino ed il 2-1 di Urbania).
Mentre per quella di Baldarelli 2 successi (entrambi in casa e per 2-1: con Tolentino e Maceratese) e 3 ko (lo 0-1 interno con la Fermana, lo 0-2 sempre interno col Grottammare e l’1-0 subito a Tolentino).

TABELLINO DI FORTITUDO FABRIANO-GROTTAMMARE 1-1
FORTITUDO FABRIANO : Tamburini , Ruggeri (82’ Bernardi ), Latini , Di Donato , Canulli , Cangiano , Vincioni (88’ Tittarelli ), Biondi , Bonsignore , Caselli, Rosetti (69’ Biocco )
A dispisizione: Porcarelli, Ciufoli, Cervigni e Moretti . Allenatore: Stefano Nico
GROTTAMMARE :Vittorio Calvaresi (93), Adamoli (69’ Silvestri ), Mercatili , Gaibo Mouele (94), Valentini , Ludovico Capriotti , Frinconi , Francesco Adorante , Ludovisi (75’ Ze Peres ), Ramadori , Nardini (72’ Cesani ). A disposizione: Esposito (94), Ruggeri, Matteo Calvaresi e Frattali. Allenatore: Luigi Zaini.
Arbitro: Sig. Massimo Gasparini sez. Pesaro 7
Assistenti : Sig. Domenella e Sig. Fumarola di Ancona
Reti: 15’ Ludovisi (G), 35’ Bonsignore (F.F.)
Ammoniti: Bonsignore, Ruggeri e Latini (F.F.) e Ludovico Capriotti (G).
Angoli: 4-5.
Recuperi: 2’+4’.
Spettatori: 300 circa.
Curiosità: La gara d’andata giocata allo stadio Pirani finì 2-0 (53′ Ludovisi, 88′ Nardini) per il Grottammare. La scorsa stagione invece la partita giocata al Comunale di Fabriano finì 0-0 come la stagione precedente 2009/10.

STATISTICHE GROTTAMMARE:
Vittorie: 9 (Elpidiense, Montegranaro, Fortitudo Fabriano, Real Montecchio, Tolentino, Atletico Truentina, Urbania, Corridonia e Cingolana).
Pareggi: 9 (Cingolana, Monturanese, Biagio Nazzaro, Vigor Senigallia, Forsempronese, Elpidiense Cascinare, Montegranaro, Maceratese e Fortitudo Fabriano).
Sconfitte: 4 (Maceratese, Cagliese, Fermana e Belvederese).
Gol fatti: 27 (11 in casa e 16 in trasferta) con 6 diversi elementi (Cesani [2], Iachini [6], Ludovisi [9], Nardini [6], Silvestri [1] e Ze Peres [2]). Ai 6 diversi marcatori biancocelesti va aggiunta l’autorete di Benfatto (Maceratese)
Gol subiti: 17 (10 in casa e 7 in trasferta).
Differenza reti: +10 (27-17).
Capocannoniere: Ludovisi con 9 reti.
Punti interni: 12 (su 10 gare casalinghe): 2 successi, 6 pareggi e 2 ko.
Punti esterni: 24 (su 12 gare in trasferta): 7 successi, 3 pareggi e 2 ko.
Espulsioni (di giocatori): 4 (Adamoli, Frinconi, Simoni e Valentini).
Ammonizioni: 52.
Media inglese: -6.

RISULTATI NEL DETTAGLIO DELLA COPPA ITALIA:
2° turno Gironi Triangolari semifinali:
Girone A:
1a Giornata 26 ottobre: Biagio Nazzaro Chiaravalle-Maceratese 2-0. Ha riposato: Forsempronese.
2a Giornata 9 novembre: Maceratese-Forsempronese 3-2. Ha riposato: Biagio Nazzaro.
3a ed ultima Giornata 30 novembre: Forsempronese-Biagio Nazzaro 0-1 . Ha riposato: Maceratese
Classifica Finale: Biagio Nazzaro Chiaravalle 6, Maceratese 3, Forsempronese 0 .
Girone B:
1a Giornata 26 ottobre: Montegranaro-Fermana 0-0. Ha riposato: Tolentino.
2a Giornata 9 novembre: Tolentino-Montegranaro 1-0. Ha riposato: Fermana.
3a ed ultima Giornata di mercoledì 30 novembre: Fermana-Tolentino 0-2 . Ha riposato: Montegranaro.
Classifica Finale: Tolentino 6, Fermana e Montegranaro 1.
Finale coppa Italia d’Eccellenza mercoledì 21 dicembre Stadio Ferranti di Porto Sant’Elpidio : Biagio Nazzaro-Tolentino 1-2 D.T.S..
Il Tolentino ha vinto la Coppa Italia regionale approdando a quella Dilettanti (detenuta dall’Ancona 1905) dove agli ottavi affronterà con sfide di andata (mercoledì 15 febbraio in Umbria) e ritorno (mercoledì 22 febbraio a Tolentino) gli umbri del San Sisto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 177 volte, 1 oggi)