SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dalla parte dei camionisti e dei pescatori. La presa di posizione del consigliere comunale del centrodestra, Giacomo Massimiani, è chiara: “A loro la mia accorata solidarietà. La loro è una protesta comprensibile, nei confronti della autentica valanga di aumenti della tassazione. Di fronte a questo continuo e crescente incremento della pressione fiscale a danno delle categorie produttive che utilizzano il carburante quale elemento basilare della attività svolta, è necessario, laddove ovviamente le manifestazioni rimangano come accade nella stragrande maggioranza dei casi nel solco della legalità, ascoltare le giuste istanze che provengono da settori del mondo del lavoro che hanno fatto la storia della nostra città.

La ricetta di Massimiani dunque è “meno tasse”, con conseguente “taglio agli sprechi e più dialogo con le categorie produttive”. “Sono l’unica strada possibile da seguire- conclude – per affrontare la grave crisi che attraversa la nostra città e la nostra Nazione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 548 volte, 1 oggi)