SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riconoscere i meriti di quanti, come Novemi Traini, hanno lavorato e contribuito alla crescita di San Benedetto del Tronto attraverso l’informazione.

Questo è il nocciolo del premio giornalistico “Novemi Traini”, alla sua quarta edizione, organizzato della Pro Loco sambenedettese e patrocinato dall’Ordine nazionale dei giornalisti, che si è svolto questa mattina presso la Sala Consiliare del Comune alla presenza, tra gli altri, del sindaco Giovanni Gaspari e dell’assessore regionale Sandro Donati.

“Questa manifestazione – ha detto Donati – è un omaggio al mondo del giornalismo e il premio prende il nome dall’omonimo giornalista sambenedettese che ha brillantemente collaborato nel corso della sua carriera con diverse testate giornalistiche ed emittenti televisive, anche in qualità di corrispondente della Rai, dando lustro alla Città. Un uomo di grandi valori culturali e morali che nell’ambito del giornalismo sambenedettese è stato guida per molti perché in grado di credere nella sana informazione, costituita dall’approfondimento degli argomenti che stimolano la ricerca delle soluzioni delle tematiche”.

“Sicuramente il Premio – ha concluso l’assessore – incoraggia chi è inserito nel mondo degli organi d’informazione e la fonte dell’informazione è la realtà che ci circonda, è la vita quotidiana nel suo incessante corso di avvenimenti. E il giornalismo è l’individuazione dell’evento meritevole di diventare notizia; ossia l’accertamento di quale di quegli accadimenti e di che cosa in quell’accadimento può coinvolgere il cittadino lettore, soddisfarne gli interessi, i bisogni, le curiosità e anche metterlo in condizione di formare i suoi giudizi o di verificare le sue verità”.

L’ambito premio “Novemi Traini” è andato a Emidio Lattanzi del Corriere Adriatico. Altri riconoscimenti sono andati ad Alberto Cicchini quale fotoreporter dell’anno, a Marco Croci come cineoperatore dell’anno, a Pietro Pompei per arte e cultura, a Grazia Mandrelli il premio San Benedetto del Tronto, a Rossella Luciani il premio giornalista giovane, a Marcello Iezzi il premio alla carriera, a Nazzareno Perotti il premio editore, a Luciano Sgambetterra premio commentatore politico e a Benedetto Marinangeli il premio giornalista sportivo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 688 volte, 1 oggi)