GROTTAMMARE – “Don’t stop, thinking about tomorrow, Don’t stop, it will soon be here, It’ll be here, better than before, Yesterday’s gone, yesterday’s gone” (Non smettere, di pensare al domani. Non fermarti, presto sarà qui. Sarà, meglio di prima. Ieri è andato, ieri è andato).

Questo ritornello, chi scrive, ormai lo conosce a memoria. È il pezzo di Erica Mou, per lo spot dell’Eni. Sono due settimane che ad ogni ora del giorno, tutti i giorni, Riviera Oggi ha provato a contattare la sede centrale di Sambuceto della Adriatica Idrocarburi, che ha una succursale anche a Grottammare, la centrale di gas di cui avevamo parlato giorni fa.

La pazienza delle centraliniste di fronte alla nostra proverbiale insistenza è stata lodevole, ma purtroppo oltre relegarci all’ascolto forzato della Mou, queste non sono riuscite a passarci il responsabile dei rapporti con il pubblico.Non c’è”, “È probabilmente impegnato in una riunione”, “Ho visto che è appena uscito e non so se tornerà”, “Oggi è venerdì l’azienda chiude alle 15, probabilmente è già uscito (erano le 14:40 ndr)”.

Queste sono le frasi che, lo ribadiamo con forza, insieme alla colonna sonora dello spot dell’Eni, ci hanno accompagnato in queste due settimane. In fondo le domande sarebbero state semplici, per niente indagatorie: una chiarificazione sul termine “trattamento gas” (ricordiamo che lo stabilimento di Grottammare si occupa proprio di questo); sul funzionamento della candela che è attualmente accesa giorno e notte, ma non sappiamo per quanto tempo durante l’anno; sul quantitativo di gas “trattato”; che fine fa poi il gas, se c’è e di che tipo una produzione di rifiuti liquidi… Insomma quesiti di questo genere, a cui anche un usciere di qualsiasi fabbrica o industria (che non si occupi di gas, sia ben chiaro!) avrebbe risposto se non a tutte a quasi tutte, senza problemi.

Abbiamo chiesto anche la possibilità di avere un indirizzo e-mail al quale scrivere, nemmeno questa c’è stata concessa.

In tanti, a San Benedetto e Grottammare, ci avevano espressamente chiesto di approfondire il tema. La Adriatica Idrocarburi, avendo una succursale in territorio grottammarese, avrebbe il dovere, almeno secondo noi, di rispondere alle domande sollevate per la gran parte dai nostri lettori, ovvero dai cittadini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 554 volte, 1 oggi)