SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Due i turni di squalifica inflitti al difensore Eddy Mengo da parte del Giudice Sportivo dopo l’espulsione decisa dall’arbitro Lacagnina. Il centrale rossoblù salterà i prossimi impegni con Riccione e Isernia.

Alla società è stata inoltre comminata un’ammenda di 2000 euro “per avere i propri sostenitori acceso nel proprio settore numerosi fumogeni e lanciato quattro piccole bottiglie piene di acqua all’indirizzo di un calciatore della squadra ospitata, una delle quali cadeva nell’area di rigore a circa un metro di distanza dal portiere della detta squadra. Sanzione così determinata in considerazione della oggettiva idoneità del materiale pirotecnico impiegato a cagionare danni alla integrità fisica dei presenti e del pericolo di danni alle persone potenzialmente derivanti dal lancio di bottiglie di acqua”.

E’ stata anche inflitta la diffida del Riviera delle Palme poichè sono stati superati i complessivi € 5000 di multa comminati a carico della società nell’arco di una stagione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 604 volte, 1 oggi)