VAL VIBRATA – Dopo otto anni di impegno nel territorio provinciale di Teramo e nell’Unione di Comuni Val Vibrata, il segretario generale Carlo Pirozzolo è stato chiamato ad affrontare una sfida ancora più complessa: il ruolo di segretario generale del Comune dell’Aquila, accanto al sindaco Massimo Cialente.
Dal 23 gennaio, infatti, Pirozzolo, presentatosi come “affascinato dalle situazioni complicate”, avrà un incarico delicato sia per la situazione difficile dell’aquilano in seguito al sisma del 2009, sia per la situazione critica dell’economia nazionale e mondiale.
Segretario generale della Provincia già dal 2004, è stato il promotore di numerose importanti iniziative dell’amministrazione teramana.
Dall’istituzione dell’ “Autorità d’Ambito Teramo” (atto unico per la gestione dei rifiuti nei 47 comuni della provincia, nato in seguito alla legge per l’istituzione di un unico soggetto gestore per competenze, risorse e programmazione in materia di rifiuti), alla creazione del Distretto Agroalimentare di Qualità (unione delle aziende dei settori agroalimentare, agrozootecnico e ittico per costruire una rete di servizi in grado di rafforzare ruolo e identità dei prodotti), dalla costituzione della Borghi Scarl (società creata per il recupero e la valorizzazione dei borghi montani), all’istituzione dell’Area Marina protetta Torre del Cerrano (37 km quadrati nei territori dei comuni di Pineto e Silvi per la salvaguardia del paesaggio), dal progetto GeniusLoci – Governare il territorio (per la formazione dei quadri dirigenti delle pubbliche amministrazioni nella gestione dei processi di governance, parte di un programma che il Dipartimento della Funzione Pubblica ha affidato al Formez, con l’obiettivo di sviluppare la capacità nella programmazione e gestione delle politiche di sviluppo) alla costituzione della Scuola Emas Abruzzo (ente con finalità didattico-divulgative in materia di sviluppo sostenibile, attraverso corsi, seminari, convegni e giornate di studio, in collaborazione con altri enti, università e istituzioni), il lavoro di Pirozzolo ha coperto le più vaste aree di competenza, tanto da guadagnare la stima di chi ha collaborato con lui.
“Negli ultimi due anni- dice il presidente dell’Unione di Comuni, Alberto Pompizi – Carlo Pirozzolo è stato Segretario Generale dell’Unione di Comuni della Val Vibrata, Direttore dell’Autorità d’Ambito provinciale dei rifiuti, Direttore dei Comuni di Sant’Omero e Pietracamela, consulente di numerosi sindaci dell’intero territorio provinciale, ai quali non ha mai fatto mancare consigli, aiuti e sostegno per l’attuazione dei loro progetti. La Val Vibrata, sicuramente, tutti i sindaci e gli amministratori che hanno avuto modo di conoscerlo,  lo ringraziano di tutto cuore per la costante disponibilità, la professionalità impagabile e l’infaticabile impegno profuso per migliorare il territorio e offrire servizi di eccellenza ai cittadini al minor costo possibile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 155 volte, 1 oggi)