www.rivieraoggi.it/gas-plus

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sulla questione Gas, il sindaco Gaspari rispolvera il vecchio slogan: “Qualora restasse anche un solo dubbio sul progetto io sarò il primo ad oppormi”. Dubbio che potrebbe riguardare pure il tema dei rumori, su cui il primo cittadino torna con decisione: “Da parte mia non c’è possibilità di derogare al diritto alla salute; non firmerò un documento che andrà contro questo principio. Non so se ci saranno trivellazioni 24 ore no stop, voi ragionate come se i lavori fossero già partiti”.

In realtà più che di supposizioni, si tratta di documenti ufficiali redatti e ribaditi dalla stessa multinazionale Gas Plus: “Per quanto riguarda l’attività di perforazione, che avviene a ciclo continuo nelle 24 ore, sarà necessario riferirsi a tale deroga in quanto non risulta tecnicamente ed economicamente possibile interromperla periodicamente in maniera da rispettare le fasce di orario previste per le lavorazioni rumorose”.

A questo punto Gaspari precisa: “Semmai partissero non ci sarà mai l’ok da parte mia, lo daranno magari altre istituzioni, non io. Io in un anno ho la facoltà di concedere dieci deroghe legate ai rumori. Mi attengo a quelle”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 495 volte, 1 oggi)