SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giornata di proteste in tutta Italia e nelle Marche. A San Benedetto, già dal primo mattino, gli autotrasportatori hanno bloccato il casello autostradale parcheggiando i mezzi in entrata e in uscita, così come avvenuto a Porto Sant’Elpidio, Civitanova e Ancona Sud.

A San Benedetto alla protesta si sono uniti i pescatori, che hanno manifestato al porto, probabilmente per la questione del caro-gasolio che ha creato molti problemi. La Capitaneria comunica che la situazione è sotto controllo, e non si segnalano blocchi, cosa che invece è avvenuta a Civitanova nel corso della notte, ma i blocchi di accesso al porto sono stati poi rimossi.
Casello A14 e Porto, a San Benedetto e nelle Marche protestano trasportatori e pescatori.

AGGIORNAMENTO ORE 13 DAL PORTO Le imbarcazioni non sono partite e c’è stata una piccola protesta della marineria. Seguiremo quello che avverrà.

Presto servizi approfonditi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.392 volte, 1 oggi)