GROTTAMMARE – Di certo miracolati i due ragazzi di Pedaso che domenica 22 gennaio, verso le ore sette di mattina, per cause ancora in via di approfondimento sono piombati con la loro Fiat Punto su un distributore di benzina sradicando una delle pompe e trascinandola per diversi metri con abbondante fuoriuscita di benzina che solo per un altro miracolo non ha preso fuoco causando danni ancor più gravi.

I due, Klaus G. 21enne albanese e Francesco M. 24enne conducente della vettura tornavano a casa dopo una notte spesa per i locali della Riviera. Forse un colpo di sonno o complice l’abbondante dose di alcol in corpo riscontrato dall’acoltest al conducente, sta di fatto che chi era al volante, all’uscita  di Grottammare, dopo aver fatto la prima curva a destra non ha accennato minimamente a fare la seconda a sinistra ma è piombato diritto sul distributore portando con sé la prima delle quattro pompe.

Nell’impatto la macchina si è letteralmente disintegrata e si pensava al peggio per gli occupanti ma grande è stata la sorpresa dello staff del 118 accorso sul luogo quando i due sono usciti dal groviglio di lamiere praticamente illesi.

La Polstrada presente sul luogo ha subito ritirato la patente al guidatore per guida in stato di ubriachezza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.111 volte, 1 oggi)