CASALINCONTRADA: Pompei, Safon Cavedo, Di Felice, Di Cola, Costantini, Marini , Coccione, Di Giorgio (18’st Vespucci), Antignani, Lolli (16’st Montanaro), Carosella (35’st Di Toro), Mammarella. A disposizione: Esposito, Di Giovanni Roberto, Paolini, Di Giovanni Achille. Allenatore: Piero Zuccarini

MARTINSICURO: Lucantoni, De Cesaris, Piunti, Scarpantoni, Cristofari, Paci, Vallese (27’st Cieli), Massi (8’st Picciola), Addarii (14’st Narcisi), Nepa, Rampa. A disposizione: Cinquegrana, Piergallini, Tarba, Corsi. Allenatore: Daniele Fanì

Arbitro: Miccoli di Lanciano (Vitelli e D’Annunzio di Vasto)

Reti: 24’pt Antignani, 26′ pt Lolli (Casalincontrada)

Ammoniti: Antignani, Di Cola ( Casalincontrada), Piunti, Scarpantoni, Vallese ( Martinsicuro)

CASALINCOTRADA – Il Martinsicuro incassa ancora una sconfitta lontano dal comunale. I locali liquidano la pratica tre punti nel primo tempo grazie alle reti del bomber Antignani e di Lolli. Tante le azioni prodotte ma mai concretizzate a dovere. Sugli scudi Jonathan Nepa, unica vera spina nel fianco per i locali.
La cronaca vede da subito più intraprendenti i locali con Antignani che al 10′ fa le prove generali e al 24′ realizza il goal del vantaggio infilando un imprendibile diagonale sul secondo palo. Difesa biancoazzurra non esente da colpe. Passano solo 2 minuti e i locali raddoppiano: Lolli conquista palla, entra in area e trafigge Lucantoni per il goal che vale il 2-0. Gli ospiti protestano per un presunto fallo dello stesso Lolli ma per l’arbitro è tutto regolare. La reazione ospite arriva due minuti dopo con Rampa che si destreggia bene in area servendo palla a capitan Scarpantoni, il suo tiro però viene ribattuto dalla retroguardia del Casalincontrada. Al 38′ poi sono i locali ad andare vicino al terzo centro di giornata, questa volta sugli sviluppi di un corner ma l’inzuccata di Di Felice si spegne sopra la traversa. Allo scadere della prima frazione di gioco, sono ancora gli ospiti a protestare per un presunto fallo su Rampa al limite dell’area,  il sig. Miccoli di Lanciano però dice che si può continuare. Si va al riposo sul 2-0 per i padroni di casa.

Nella ripresa, al minuto 47,  è subito Antignani ad essere pericoloso con un bel tiro in area che esce di poco a lato. Il Martinsicuro non si arrende anche se non riesce ad essere concreto in area avversaria e al 24′ ci prova con Nepa (il migliore in campo per i biancoazzurri) che scodella in area una buona palla ma la difesa locale riesce a liberare. Il Martinsicuro prova a riversarsi in avanti ma scopre il fianco al micidiale contropiede casalese: al 35′ Coccione supera anche Lucantoni ma conclude sul palo. Al 44′ ci prova Celi da fuori ma Pompei è attento. Finisce duqnue 2-0. Per il Martinsicuro urge alla svelta un cambio di mentalità.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 188 volte, 1 oggi)