pubblico delle grandi occasioni e tifo già mezz’ora prima dell’incontro.

presto le formazioni

SAMB: Di Vincenzo, Bordi, Nicolosi, Marini, Oretti, Mengo, Napolano, Carteri, Pazzi, Puglia, Carpani. A disposizione: Zenga, Ianni, Tidiane Guing, Zazzetta, Voinea, Donzelli, Poli. Allenatore: Ottavio Palladini.

ANCONA: David, Kostadinovic, Gandelli, Ruffini, Tafani, Pesaresi, Santoni, Maiorano, Genchi, Costa Ferreira, Ambrosini. A disposizione: D’Arsiè, Gagliardini, Torta, Patti, Gramacci, Malavenda, Cipolla. Allenatore Osio

ARBITRO: Antonio Eros Lacagnina di Caltanissetta;

ASSISTENTE: Manuel Cinquini di Firenze.

NOTE: cielo sereno, temperatura 15° C, terreno di gioco in condizioni non ideali. Giornata rossoblu, non valide le tessere di abbonamento. Assenti i tifosi ospiti per divieto di sicurezza. Presenti circa 5 mila spettatori.

Grande pubblico e tifo subito alle stelle nonostante non vi sia la presenza dei tifosi ospiti. Samb ancora in maglia biancoverde.


1′ Comincia in avanti l’Ancona

3′ Angolo guadagnato da Puglia. Batte Napolano. David ribatte coi pugni. Ancora Napolano e al 4′ altro angolo, va sempre lui in battuta.
4′ David ancora non sicuro, smanaccia fuori area, Nicolosi stoppa e prova il tiro, alto.

6′ Ammonito Bordi per gioco scorretto.

Gara maschia già dai primi minuti.

10′ Occasionissima per la Samb, bel triangolo Oretti-Pazzi-Oretti, il centrocampista mette in mezzo e Napolano è solo davanti a David, tocco di destro ma non troppo deciso, il portiere ribatte in tuffo.

Samb comunque molto reattiva in questo inizio, combatte a centrocampo gagliardamente e si affida alle accelerazioni di Napolano e Puglia. Pubblico che a tratti si infiamma e sono, lasciatecelo dire, emozioni sportive rare. Toccante ad esempio l’applauso di tutto lo stadio ai rossoblu prima dell’incontro. Forza.

16′ Fase ora un po’ più lenta, l’Ancona pare dotata di una fisicità maggiore rispetto ai rossoblu – lo si è notato anche all’andata – e si affida ad un gioco corposo di centrocampo, dove attende e poi cerca di ripartire col pericoloso tridente.

17′ Difatti arriva il primo tiro dei dorici, dopo una lunga azione: calcia Costa Ferreira dal limite, palla a scendere, Di Vincenzo manda in angolo. Angolo poi tagliatissimo, esce sul fondo poco distante dal palo.

20′ Ora pericolosissima l’Ancona coi suoi veloci attaccanti, Genchi stoppa di petto e gira di prima in profondità per Ambrosini ma è bravissimo Di Vincenzo in uscita a prendere il pallone. Rovesciamento di fronte, fallo di Costa Ferreira su Napolano, ammonito il dorico.

22′ Bordi non riesce a tenere Ambrosini che se lo beve in area e calcia pericolosamente di sinistro, Oretti manda in angolo.

31′ Ancora la Samb, adesso. Puglia sulla destra, cross che taglia tutta l’area dorica con David un po’ in confusione, Napolano stoppa di petto e poi calcia di sinistro con la porta quasi sguarnita, traiettoria di sinistro però errata, palla fuori.

33′ La Samb deve assolutamente impedire il gioco sulla fascia destra dove Ambrosini sta mettendo in difficoltà Bordi, Puglia deve rinunciare un po’ alla fase offensiva per dare man forte a Carpani, altrimenti si rischia.

37′ L’Ancona difatti non sembra ora libera di imperversare sulla fascia come a metà primo tempo, anche se non sta rinunciando a giocare mentre i rossoblu ora si affidano piuttosto a rapide ripartenze.

41′ Partita ora che non offre grandi sussulti, anche il gioco delle due squadre è meno offensivo che in precedenza. Rossoblu ora molto guardinghi

44′ La Samb comunque ha superato il momento di difficoltà difensivo che rischiava di metterla in seria difficoltà sulla corsia destra, anche se è l’Ancona che continua a giocare.

45′ Nonostante tutto il pubblico prende per mano la Samb, e i giocatori sembrano rispondere a comando. Napolano per Oretti, che tenta il passaggio filtrante in area, fermato. Nella ripresa i rossoblu attaccheranno sotto la curva di casa, però

1 minuto di recupero.

COMMENTO Ai punti leggera supremazia per l’Ancona. Di fatto due grandi occasioni per parte. La Samb ha sofferto a metà primo tempo per le sovrapposizioni sulla fascia di Bordi, poi i rossoblu hanno compattato le fila con l’aiuto straordinario di Puglia in quel settore.

SECONDO TEMPO

Nessun cambio. La Samb parte all’attacco.

Rossoblu che restano in fase offensiva, qualche protesta con l’arbitro.

2′ Nicolosi di testa per liberare, arriva Costa Ferreira dal limite, rasoterra senza pretese

6′ La Samb comunque ha capito che è meglio aspettare questo Ancona, forte fisicamente e dotato di centrocampisti di alto livello tecnico. Solo così si possono creare gli spazi per il contropiede.

11′ Oretti esce, al suo posto Voinea. Palladini alza il baricentro rossoblu, Oretti comunque giocavacomecentrocampista offensivo, Voinea prende il suo ruolo.

12′ Subito Voinea, percussione, ammonito Maiorano. Riviera che s’infiamma. Vai Samb.

13′ Missile di Napolano su punizione dai 30 metri, palla che sibila poco sopra la traversa. Ah, se foste al Riviera: concerto di cinquemila. Andiamo.

14′ Ora il Riviera è un’0rchestra, Puglia si scatena sulla destra, cross, David blocca sulla riga.

14′ Voinea solo davanti a David, tocca, palla che sfiora il palo, incredibile…… Tutti a terra e poi si riparte. Andiamo!!!!

16′ Carteri sente l’aria come uno squalo il sangue, lotta e il Riviera si trascina, andiamooooo!

18′ Vola la Samb, Napolano sulla destra, palla in mezzo a Carpani che stoppa e lancia un esterno destro potentissimo, goooool! 1-0

20′ Confusione in difesa, Maiorano commette fallo e viene espulso per doppia ammonizione, ma anche Mengo viene espulso e sinceramente non capiamo perché.

22′ Cipolla per Ambrosini nell’Ancona, Ianni per Puglia nella Samb.

26′ Occasione per l’Ancona, ma Ruffini sparacchia alto da buona posizione.

27′ Risponde la Samb, Pazzi saetta un destro secco da posizione angolatissima, David respinge con difficoltà.
29′ Bel contropiede rossoblu, ma l’azione sfuma. Ammonito Napolano.

31′ Ancora un cambio tra i dorici. Kostadinovic esce, al suo posto Gramacci

33′ Samb in superiorità numerica, Napolano tira invece che appoggiare a Pazzi

34′ Su indicazione dell’assistente lato tribuna, l’arbitro espelle un accompagnatore seduto nella panghina dell’Ancona

36′ La Samb si copre. Zazzetta per Pazzi. Buona la prestazione del numero nove, un po’ solo ma sempre pericolosissimo. Applausi scroscianti.

37′ Samb con il 4-3-1-1

5 minuti di recupero. Ragazzi, il Riviera è una bolgia!

47′ Angolo dorico. Niv

colosi ha i crampi. Nulla di fatto. Andiamo, andiamo, andiamo.

50′ Pericoloso contropiede della Samb, Napolano tira alto.

E’ finita, non ci ferma più nessuno, non ci ferma più nessuno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.470 volte, 1 oggi)